PKUinfo banner Se trovi interessante PKUinfo, puoi pubblicizzarlo sul tuo sito, blog, forum, ecc., utilizzando uno dei banner già disponibili, puoi supportarlo con una donazione o acquistando alcuni simpatici prodotti (come t-shirts o altro) o puoi collaborare ai contenuti: è facile !!:

  • Versione stampabile
  • Esporta in OpenOffice
  • Esporta in PDF
  • Aggiungi pagina al libro
  • Strumenti:

Farmaci da evitare

Un elenco di farmaci a cui bisogna fare attenzione perché, in alcune composizioni, contengono fenilalanina o aspartame come principio attivo o come eccipiente o perché espressamente controindicati per i soggetti con fenilchetonuria.

Questa voce è solo un abbozzo: sei libero di contribuire al suo sviluppo. Contribuisci a completarla e migliorarla, aggiungendo informazioni, traducendo e integrando i contenuti secondo le convenzioni di PKUinfo
Nome Farmaco:Altersol - 24 Cpr Orosolub 200 mg (Acetilcisteina)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Generalmente controindicato in gravidanza e nell’allattamento.
I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio non devono assumere ALTERSOL compresse orosolubili per la presenza di sorbitolo; ciascuna compressa da 100 mg fornisce 520 mg di sorbitolo e ciascuna compressa da 200 mg fornisce 462 mg di sorbitolo.
Il sorbitolo può causare disturbi gastrici e diarrea.
ALTERSOL 200 mg compresse orosolubili contiene aspartame, fonte di fenilalanina, pertanto è controindicato nei casi di fenilchetonuria.
Il farmaco è controindicato nei bambini di età inferiore ai 2 anni.
Nome Farmaco:Altersol - Os Grat 20 Bust 600 mg (Acetilcisteina)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Generalmente controindicato in gravidanza e nell’allattamento.
I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio non devono assumere ALTERSOL compresse orosolubili per la presenza di sorbitolo; ciascuna compressa da 100 mg fornisce 520 mg di sorbitolo e ciascuna compressa da 200 mg fornisce 462 mg di sorbitolo.
Il sorbitolo può causare disturbi gastrici e diarrea.
ALTERSOL 200 mg compresse orosolubili contiene aspartame, fonte di fenilalanina, pertanto è controindicato nei casi di fenilchetonuria.
Il farmaco è controindicato nei bambini di età inferiore ai 2 anni.
Nome Farmaco:Antepsin - Os Polv 30 Bust 2 G (Sucralfato)
Controindicazioni: Ipersensibilità verso i componenti.
Il sucralfato non deve essere somministrato a neonati prematuri.
La presenza di aspartame rende controindicato l'uso di ANTEPSIN 2 g polvere orale nella fenilchetonuria.
Generalmente controindicato in gravidanza.
Nome Farmaco:Antoral gola - 20 Past 5 mg Menta (Tibenzonio Ioduro)
Controindicazioni: Ipersensibilità verso i componenti del prodotto o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico, in particolare verso dequalinio cloruro, cetilpiridinio cloruro, benzoxonio cloruro, benzetonio cloruro.
Controindicato nei bambini di età inferiore ai 6 anni.
La confezione gusto albicocca di ANTORAL GOLA 5 mg Pastiglie contiene aspartame e, per questo motivo, è controindicata nei soggetti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Antoral gola - 20 Past 5 mg S/z Me (Tibenzonio Ioduro)
Controindicazioni: Ipersensibilità verso i componenti del prodotto o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico, in particolare verso dequalinio cloruro, cetilpiridinio cloruro, benzoxonio cloruro, benzetonio cloruro.
Controindicato nei bambini di età inferiore ai 6 anni.
La confezione gusto albicocca di ANTORAL GOLA 5 mg Pastiglie contiene aspartame e, per questo motivo, è controindicata nei soggetti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Antoral gola - 20 Past 5 mg Balsam (Tibenzonio Ioduro)
Controindicazioni: Ipersensibilità verso i componenti del prodotto o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico, in particolare verso dequalinio cloruro, cetilpiridinio cloruro, benzoxonio cloruro, benzetonio cloruro.
Controindicato nei bambini di età inferiore ai 6 anni.
La confezione gusto albicocca di ANTORAL GOLA 5 mg Pastiglie contiene aspartame e, per questo motivo, è controindicata nei soggetti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Antoral gola - 20 Past 5 mg Mie/li (Tibenzonio Ioduro)
Controindicazioni: Ipersensibilità verso i componenti del prodotto o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico, in particolare verso dequalinio cloruro, cetilpiridinio cloruro, benzoxonio cloruro, benzetonio cloruro.
Controindicato nei bambini di età inferiore ai 6 anni.
La confezione gusto albicocca di ANTORAL GOLA 5 mg Pastiglie contiene aspartame e, per questo motivo, è controindicata nei soggetti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Antoral gola - Collut 200 ml 5 mg/ (Tibenzonio Ioduro)
Controindicazioni: Ipersensibilità verso i componenti del prodotto o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico, in particolare verso dequalinio cloruro, cetilpiridinio cloruro, benzoxonio cloruro, benzetonio cloruro.
Controindicato nei bambini di età inferiore ai 6 anni.
La confezione gusto albicocca di ANTORAL GOLA 5 mg Pastiglie contiene aspartame e, per questo motivo, è controindicata nei soggetti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Antoral gola spray - Spray 15 ml (Tibenzonio Ioduro)
Controindicazioni: Ipersensibilità verso i componenti del prodotto o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico, in particolare verso dequalinio cloruro, cetilpiridinio cloruro, benzoxonio cloruro, benzetonio cloruro.
Controindicato nei bambini di età inferiore ai 6 anni.
La confezione gusto albicocca di ANTORAL GOLA 5 mg Pastiglie contiene aspartame e, per questo motivo, è controindicata nei soggetti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Baifenac - Grat 20 Bust 50 mg (Diclofenac Idrossietilpirrolidina)
Controindicazioni: • Ipersensibilità nota al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera, sanguinamento o perforazione gastrointestinale in atto • Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti con FANS o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Ultimo trimestre di gravidanza e durante l’allattamento.
• Grave insufficienza epatica, grave Insufficienza renale o grave insufficienza cardiaca.
• Come altri antinfiammatori non steroidei (FANS), diclofenac è anche controindicato in pazienti nei quali si sono verificati, dopo assunzione di acido acetilsalicilico o di altri FANS, attacchi asmatici, orticaria o riniti acute.
• L’uso nei bambini e negli adolescenti di eta’ inferiore ai 14 anni e’ controindicato.
• Il farmaco è controindicato, inoltre, in corso di terapia diuretica intensiva, in soggetti con emorragia in atto o diatesi emorragica, in caso di alterazione dell’emopoiesi, in corso di trattamento con anticoagulanti, in quanto ne sinergizza l’azione.
• ll prodotto, in quanto contenente aspartame, è controindicato in pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Bisolvon - 20 Cpr 8 mg (Bromexina Cloridrato)
Controindicazioni: Ipersensibilità individuale accertata verso i componenti o sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.
Non ci sono controindicazioni assolute, ma in pazienti con ulcera gastroduodenale se ne consiglia l'uso dopo aver consultato il medico.
fenilchetonuria (limitatamente all'uso delle bustine di granulato di Bisolvon)  
Nome Farmaco:Brexin - 20 Bust Grat 20 mg (Piroxicam Betaciclodestrina)
Controindicazioni: • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Precedenti anamnestici di ulcera, emorragia o perforazione gastrointestinale.
• Pregressi disturbi gastrointestinali che predispongono a disturbi emorragici quali colite ulcerosa, morbo di Crohn, tumore gastrointestinale o diverticolite.
• Pazienti con ulcera peptica attiva, disturbi infiammatori gastrointestinali o sanguinamento gastrointestinale.
• Pazienti con gastriti, dispepsie, gravi disturbi epatici e renali, moderata o severa insufficienza cardiaca, grave ipertensione, alterazioni ematiche gravi, diatesi emorragica • Uso concomitante di altri FANS, inclusi gli inibitori selettivi della COX-2 ed acido acetilsalicilico, somministrati a dosi analgesiche.
• Uso concomitante di anticoagulanti.
• Storia di gravi reazioni allergiche da farmaco di qualsiasi tipo, in particolare reazioni cutanee come eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson, epidermolisi necrotica.
• Precedenti reazioni cutanee (indipendentemente dalla gravità) al piroxicam, ad altri FANS e ad altri medicinali.
• gravidanza accertata o presunta, durante l’allattamento e nei bambini (vedere 4.6).
Esiste la possibilita’ di sensibilita’ crociata con acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei.
Il prodotto non deve essere somministrato ai pazienti nei quali l’acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei provochino sintomi di asma, rinite, poliposi nasale, angioedema, orticaria.
Le formulazioni in compresse effervescenti ed in bustine contengono aspartame come dolcificante e pertanto ne e’ controindicato l’uso nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Brexin - 10 Supp 20 mg (Piroxicam Betaciclodestrina)
Controindicazioni: • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Precedenti anamnestici di ulcera, emorragia o perforazione gastrointestinale.
• Pregressi disturbi gastrointestinali che predispongono a disturbi emorragici quali colite ulcerosa, morbo di Crohn, tumore gastrointestinale o diverticolite.
• Pazienti con ulcera peptica attiva, disturbi infiammatori gastrointestinali o sanguinamento gastrointestinale.
• Pazienti con gastriti, dispepsie, gravi disturbi epatici e renali, moderata o severa insufficienza cardiaca, grave ipertensione, alterazioni ematiche gravi, diatesi emorragica • Uso concomitante di altri FANS, inclusi gli inibitori selettivi della COX-2 ed acido acetilsalicilico, somministrati a dosi analgesiche.
• Uso concomitante di anticoagulanti.
• Storia di gravi reazioni allergiche da farmaco di qualsiasi tipo, in particolare reazioni cutanee come eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson, epidermolisi necrotica.
• Precedenti reazioni cutanee (indipendentemente dalla gravità) al piroxicam, ad altri FANS e ad altri medicinali.
• gravidanza accertata o presunta, durante l’allattamento e nei bambini (vedere 4.6).
Esiste la possibilita’ di sensibilita’ crociata con acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei.
Il prodotto non deve essere somministrato ai pazienti nei quali l’acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei provochino sintomi di asma, rinite, poliposi nasale, angioedema, orticaria.
Le formulazioni in compresse effervescenti ed in bustine contengono aspartame come dolcificante e pertanto ne e’ controindicato l’uso nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Brexin - 30 Cpr Div 20 mg (Piroxicam Betaciclodestrina)
Controindicazioni: • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Precedenti anamnestici di ulcera, emorragia o perforazione gastrointestinale.
• Pregressi disturbi gastrointestinali che predispongono a disturbi emorragici quali colite ulcerosa, morbo di Crohn, tumore gastrointestinale o diverticolite.
• Pazienti con ulcera peptica attiva, disturbi infiammatori gastrointestinali o sanguinamento gastrointestinale.
• Pazienti con gastriti, dispepsie, gravi disturbi epatici e renali, moderata o severa insufficienza cardiaca, grave ipertensione, alterazioni ematiche gravi, diatesi emorragica • Uso concomitante di altri FANS, inclusi gli inibitori selettivi della COX-2 ed acido acetilsalicilico, somministrati a dosi analgesiche.
• Uso concomitante di anticoagulanti.
• Storia di gravi reazioni allergiche da farmaco di qualsiasi tipo, in particolare reazioni cutanee come eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson, epidermolisi necrotica.
• Precedenti reazioni cutanee (indipendentemente dalla gravità) al piroxicam, ad altri FANS e ad altri medicinali.
• gravidanza accertata o presunta, durante l’allattamento e nei bambini (vedere 4.6).
Esiste la possibilita’ di sensibilita’ crociata con acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei.
Il prodotto non deve essere somministrato ai pazienti nei quali l’acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei provochino sintomi di asma, rinite, poliposi nasale, angioedema, orticaria.
Le formulazioni in compresse effervescenti ed in bustine contengono aspartame come dolcificante e pertanto ne e’ controindicato l’uso nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Brexin - 30 Cpr Eff 20 mg (Piroxicam Betaciclodestrina)
Controindicazioni: • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Precedenti anamnestici di ulcera, emorragia o perforazione gastrointestinale.
• Pregressi disturbi gastrointestinali che predispongono a disturbi emorragici quali colite ulcerosa, morbo di Crohn, tumore gastrointestinale o diverticolite.
• Pazienti con ulcera peptica attiva, disturbi infiammatori gastrointestinali o sanguinamento gastrointestinale.
• Pazienti con gastriti, dispepsie, gravi disturbi epatici e renali, moderata o severa insufficienza cardiaca, grave ipertensione, alterazioni ematiche gravi, diatesi emorragica • Uso concomitante di altri FANS, inclusi gli inibitori selettivi della COX-2 ed acido acetilsalicilico, somministrati a dosi analgesiche.
• Uso concomitante di anticoagulanti.
• Storia di gravi reazioni allergiche da farmaco di qualsiasi tipo, in particolare reazioni cutanee come eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson, epidermolisi necrotica.
• Precedenti reazioni cutanee (indipendentemente dalla gravità) al piroxicam, ad altri FANS e ad altri medicinali.
• gravidanza accertata o presunta, durante l’allattamento e nei bambini (vedere 4.6).
Esiste la possibilita’ di sensibilita’ crociata con acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei.
Il prodotto non deve essere somministrato ai pazienti nei quali l’acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei provochino sintomi di asma, rinite, poliposi nasale, angioedema, orticaria.
Le formulazioni in compresse effervescenti ed in bustine contengono aspartame come dolcificante e pertanto ne e’ controindicato l’uso nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Bronchenolo sed flui - 20 Pastl (Destrometorfano+guaiafenesina)
Controindicazioni: Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Bambini di età inferiore ai 6 anni.
Pazienti che stanno assumendo o hanno assunto nelle ultime due settimane antidepressivi inibitori delle monoamino-ossidasi (IMAO).
Per la presenza di aspartame il prodotto è controindicato nei casi di fenilchetonuria.
Pazienti con insufficienza respiratoria o a rischio di sviluppare insufficienza respiratoria (per esempio pazienti con malattia cronica ostruttiva delle vie respiratorie o con polmonite, pazienti con attacco di asma in corso o con esacerbazione dell’asma).
Nome Farmaco:Cadtre - 30 Bust Grat Eff1 G/880 UI (Calcio Carbonato+colecalciferolo)
Controindicazioni: – Ipercalcemia, ipercalciuria – Litiasi da calcio (nefrolitiasi) – Insufficienza renale – Immobilizzazione prolungata, accompagnata da ipercalciuria e/o ipercalcemia – Ipersensibilità ad uno dei componenti – gravidanza e allattamento (Vedi: “Avvertenze speciali”) – Il prodotto contiene aspartame, fonte di fenilalanina, pertanto esso è controindicato nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Calcio carb+Vitd3 abc - 30 Bust (Calcio Carbonato+colecalciferolo)
Controindicazioni: Ipercalcemia, ipercalciuria.
Litiasi da calcio (nefrolitiasi) Insufficienza renale Immobilizzazione prolungata, accompagnata da ipercalciuria e/o da ipercalcemia.
Ipersensibilità ad uno dei componenti gravidanza e allattamento  (v. avvertenze speciali) Il prodotto contiene aspartame, fonte di fenilalanina, pertanto esso è controindicato nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Calcio carb+Vitd3 act - 30 Bust (Calcio Carbonato+colecalciferolo)
Controindicazioni: Ipercalcemia, ipercalciuria.
Litiasi da calcio (nefrolitiasi).
Insufficienza renale.
Immobilizzazione prolungata, accompagnata da ipercalciuria e/o ipercalcemia.
Ipersensibilità ad uno dei componenti.
gravidanza e allattaemnto.
Il prodotto contiene aspartame, fonte di fenilalanina, pertanto è controindicato nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Calcio carb+Vitd3 alm - 30 Bust (Calcio Carbonato+colecalciferolo)
Controindicazioni: Ipercalcemia, ipercalciuria; Litiasi da calcio (nefrolitiasi); Insufficienza renale; Immobilizzazione prolungata, accompagnata da ipercalciuria e/o ipercalcemia; Ipersensibilità ad uno dei componenti; gravidanza e allattamento (Vedi: “Avvertenze speciali”); Il prodotto contiene aspartame, fonte di fenilalanina, pertanto esso è controindicato nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Calcio carb+Vitd3 doc - 30 Bust (Calcio Carbonato+colecalciferolo)
Controindicazioni: Ipercalcemia, ipercalciuria.
Litiasi da calcio (nefrolitiasi).
Insufficienza renale.
Immobilizzazione prolungata, accompagnata da ipercalciuria e/o ipercalcemia.
Ipersensibilità ad uno dei componenti.
gravidanza e allattamento.
Il prodotto contiene aspartame, fonte di fenilalanina, pertanto esso è controindicato nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Calcio carb+Vitd3 eg - 30 Bust (Calcio Carbonato+colecalciferolo)
Controindicazioni: - Ipercalcemia, ipercalciuria.
- Litiasi da calcio (nefrolitiasi) - Insufficienza renale - Immobilizzazione prolungata, accompagnata da ipercalciuria e/o ipercalcemia.
- Ipersensibilità ad uno dei componenti.
- gravidanza e allattamento (v.
par.4.6) - Il prodotto contiene aspartame, fonte di fenilalanina, pertanto esso è controindicato nei casi d fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Calcio carb+Vitd3 ger - 30 Bust (Calcio Carbonato+colecalciferolo)
Controindicazioni: Ipercalcemia, ipercalciuria Litiasi da calcio (nefrolitiasi) Insufficienza renale Immobilizzazione prolungata, accompagnata da ipercalciuria e/o ipercalcemia Ipersensibilità ad uno dei componenti gravidanza e allattamento (vedere il paragrafo 4.6) Il prodotto contiene aspartame, fonte di fenilalanina, pertanto esso è controindicato nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Calcio carb+Vitd3 pensa - 30 Bust (Calcio Carbonato+colecalciferolo)
Controindicazioni: Ipercalcemia, ipercalciuria.
Litiasi da calcio (nefrolitiasi).
Insufficienza renale Immobilizzazione prolungata, accompagnata da ipercalciuria e/o ipercalcemia.
Ipersensibilità ad uno dei componenti.
gravidanza e allattamento.
Il prodotto contiene aspartame, fonte di fenilalanina, pertanto esso è controindicato nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Calcio carb+Vitd3 sof. - 30 Bust (Calcio Carbonato+colecalciferolo)
Controindicazioni: •  Ipercalcemia, ipercalciuria.
•  Litiasi da calcio (nefrolitiasi) •  Insufficienza renale •  Immobilizzazione prolungata accompagnata da ipercalciuria e/o ipercalcemia •  Ipersensibilità ad uno dei componenti •  gravidanza e allattamento •  Il prodotto contiene aspartame, fonte di fenilalanina, pertanto esso è controindicato nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Calcium sandoz - 30 Bust 1000 mg (Calcio Lattogluconato+calcio Carbonato)
Controindicazioni: Ipersensibilità verso i componenti.
Ipercalcemia.
Ipercalciuria.
Nefrolitiasi da sali di calcio.
Grave Insufficienza renale.
fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Cebion febbre/dolore - 20 Cpr Eff (Paracetamolo+acido Ascorbico)
Controindicazioni: Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Pazienti con manifesta insufficienza della glucosio-6-fosfato deidrogenasi e in quelli affetti da grave anemia emolitica.
Grave insufficienza epatocellulare.
Bambini al di sotto dei 7 anni.
Il prodotto contiene aspartame, pertanto è controindicato in caso di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Cefodox - Bb Sosp Grat 100 ml (Cefpodoxima Proxetile)
Controindicazioni: •  Ipersensibilità alla cefpodoxima, a qualsiasi altra cefalosporina o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
•  Precedente anamnesi di immediate e/o gravi reazioni di ipersensibilità (anafilassi) alla penicillina o ad altri antibiotici beta-lattamici.
Il prodotto non deve essere somministrato ai bambini affetti da fenilchetonuria per la presenza di aspartame tra gli eccipienti (20 mg/5 ml).
Nome Farmaco:Cefpodoxima myl - Os Polv 100 ml (Cefpodoxima Proxetile)
Controindicazioni: Ipersensibilità alla cefpodoxima, ad altri antibiotici della classe delle cefalosporine o a uno qualsiasi degli eccipienti della compressa.
Precedente reazione di ipersensibilità immediata e/o grave (anafilassi) a una penicillina o a un qualsiasi altro tipo di farmaco beta–lattamico.
fenilchetonuria, poiché il prodotto contiene aspartame.
Nome Farmaco:Cefpodoxima san - Os Polv 100 ml (Cefpodoxima Proxetile)
Controindicazioni: Ipersensibilità alla cefpodoxima, ad altre cefalosporine o a uno qualsiasi degli eccipienti della sospensione.
Precedente reazione di ipersensibilità immediata e/o grave a una penicillina o a un qualsiasi altro tipo di farmaco beta-lattamico.
fenilchetonuria, a causa del contenuto di aspartame.
Nome Farmaco:Cicladol - 20 Bust 20 mg (Piroxicam Betaciclodestrina)
Controindicazioni: • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Precedenti anamnestici di ulcera, emorragia o perforazione gastrointestinale.
• Pregressi disturbi gastrointestinali che predispongono a disturbi emorragici quali colite ulcerosa, morbo di Crohn, tumore gastrointestinale o diverticolite.
• Pazienti con ulcera peptica attiva, disturbi infiammatori gastrointestinali o sanguinamento gastrointestinale.
• Pazienti con gastriti, dispepsie, gravi disturbi epatici e renali, moderata o severa insufficienza cardiaca, grave ipertensione, alterazioni ematiche gravi, diatesi emorragica • Uso concomitante di altri FANS, inclusi gli inibitori selettivi della COX-2 ed acido acetilsalicilico, somministrati a dosi analgesiche.
• Uso concomitante di anticoagulanti.
• Storia di gravi reazioni allergiche da farmaco di qualsiasi tipo, in particolare reazioni cutanee come eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson, epidermolisi necrotica.
• Precedenti reazioni cutanee (indipendentemente dalla gravità) al piroxicam, ad altri FANS e ad altri medicinali.
• gravidanza accertata o presunta, durante l’allattamento e nei bambini (vedere 4.6).
Esiste la possibilità di sensibilità crociata con acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei.
Il prodotto non deve essere somministrato ai pazienti nei quali l’acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei provochino sintomi di asma, rinite, poliposi nasale, angioedema, orticaria.
Le formulazioni in compresse effervescenti ed in bustine contengono aspartame come dolcificante e pertanto ne è controindicato l’uso nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Cicladol - 10 Supp 20 mg (Piroxicam Betaciclodestrina)
Controindicazioni: • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Precedenti anamnestici di ulcera, emorragia o perforazione gastrointestinale.
• Pregressi disturbi gastrointestinali che predispongono a disturbi emorragici quali colite ulcerosa, morbo di Crohn, tumore gastrointestinale o diverticolite.
• Pazienti con ulcera peptica attiva, disturbi infiammatori gastrointestinali o sanguinamento gastrointestinale.
• Pazienti con gastriti, dispepsie, gravi disturbi epatici e renali, moderata o severa insufficienza cardiaca, grave ipertensione, alterazioni ematiche gravi, diatesi emorragica • Uso concomitante di altri FANS, inclusi gli inibitori selettivi della COX-2 ed acido acetilsalicilico, somministrati a dosi analgesiche.
• Uso concomitante di anticoagulanti.
• Storia di gravi reazioni allergiche da farmaco di qualsiasi tipo, in particolare reazioni cutanee come eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson, epidermolisi necrotica.
• Precedenti reazioni cutanee (indipendentemente dalla gravità) al piroxicam, ad altri FANS e ad altri medicinali.
• gravidanza accertata o presunta, durante l’allattamento e nei bambini (vedere 4.6).
Esiste la possibilità di sensibilità crociata con acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei.
Il prodotto non deve essere somministrato ai pazienti nei quali l’acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei provochino sintomi di asma, rinite, poliposi nasale, angioedema, orticaria.
Le formulazioni in compresse effervescenti ed in bustine contengono aspartame come dolcificante e pertanto ne è controindicato l’uso nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Cicladol - 30 Cpr Div 20 mg (Piroxicam Betaciclodestrina)
Controindicazioni: • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Precedenti anamnestici di ulcera, emorragia o perforazione gastrointestinale.
• Pregressi disturbi gastrointestinali che predispongono a disturbi emorragici quali colite ulcerosa, morbo di Crohn, tumore gastrointestinale o diverticolite.
• Pazienti con ulcera peptica attiva, disturbi infiammatori gastrointestinali o sanguinamento gastrointestinale.
• Pazienti con gastriti, dispepsie, gravi disturbi epatici e renali, moderata o severa insufficienza cardiaca, grave ipertensione, alterazioni ematiche gravi, diatesi emorragica • Uso concomitante di altri FANS, inclusi gli inibitori selettivi della COX-2 ed acido acetilsalicilico, somministrati a dosi analgesiche.
• Uso concomitante di anticoagulanti.
• Storia di gravi reazioni allergiche da farmaco di qualsiasi tipo, in particolare reazioni cutanee come eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson, epidermolisi necrotica.
• Precedenti reazioni cutanee (indipendentemente dalla gravità) al piroxicam, ad altri FANS e ad altri medicinali.
• gravidanza accertata o presunta, durante l’allattamento e nei bambini (vedere 4.6).
Esiste la possibilità di sensibilità crociata con acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei.
Il prodotto non deve essere somministrato ai pazienti nei quali l’acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei provochino sintomi di asma, rinite, poliposi nasale, angioedema, orticaria.
Le formulazioni in compresse effervescenti ed in bustine contengono aspartame come dolcificante e pertanto ne è controindicato l’uso nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Cicladol - 30 Cpr Eff 20 mg (Piroxicam Betaciclodestrina)
Controindicazioni: • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Precedenti anamnestici di ulcera, emorragia o perforazione gastrointestinale.
• Pregressi disturbi gastrointestinali che predispongono a disturbi emorragici quali colite ulcerosa, morbo di Crohn, tumore gastrointestinale o diverticolite.
• Pazienti con ulcera peptica attiva, disturbi infiammatori gastrointestinali o sanguinamento gastrointestinale.
• Pazienti con gastriti, dispepsie, gravi disturbi epatici e renali, moderata o severa insufficienza cardiaca, grave ipertensione, alterazioni ematiche gravi, diatesi emorragica • Uso concomitante di altri FANS, inclusi gli inibitori selettivi della COX-2 ed acido acetilsalicilico, somministrati a dosi analgesiche.
• Uso concomitante di anticoagulanti.
• Storia di gravi reazioni allergiche da farmaco di qualsiasi tipo, in particolare reazioni cutanee come eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson, epidermolisi necrotica.
• Precedenti reazioni cutanee (indipendentemente dalla gravità) al piroxicam, ad altri FANS e ad altri medicinali.
• gravidanza accertata o presunta, durante l’allattamento e nei bambini (vedere 4.6).
Esiste la possibilità di sensibilità crociata con acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei.
Il prodotto non deve essere somministrato ai pazienti nei quali l’acido acetilsalicilico o altri farmaci antiinfiammatori non steroidei provochino sintomi di asma, rinite, poliposi nasale, angioedema, orticaria.
Le formulazioni in compresse effervescenti ed in bustine contengono aspartame come dolcificante e pertanto ne è controindicato l’uso nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Cimetidina far - 10 Cpr Eff 200 mg (Cimetidina)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo, ad o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Controindicato nei bambini di età inferiore ai 12 anni, generalmente controindicato nei ragazzi al di sotto dei 16 anni (vedere p.
4.4).
Generalmente controindicato in gravidanza e durante l’allattamento.
Per la presenza di aspartame è controindicato nella fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Codamol - 16 Cpr Eff 500 mg+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: – Ipersensibilità al paracetamolo, al propacetamolo cloridrato (precursore del paracetamolo), alla codeina o ad uno qualsiasi degli eccipienti o ad altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.
– Insufficienza respiratoria, indipendentemente dal grado, in quanto la codeina ha un effetto depressivo sui centri respiratori.
– Bambini di età inferiore ai 12 anni.
– In tutti i pazienti pediatrici (0–18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e / o adenoidectomia per la sindrome da apnea ostruttiva del sonno, a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita (vedere paragrafo 4.4 “Avvertenze speciali e precauzioni di impiego”).
– Nelle donne durante l’allattamento con latte materno (vedere paragrafo 4.6 “Fertilità, gravidanza e allattamento”).
– Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Limitatamente alla formulazione in compresse effervescenti Intolleranza al fruttosio: soggetti con rare forme ereditarie di intolleranza al fruttosio non devono assumere questo medicinale per la presenza di sorbitolo nella formulazione.
fenilchetonuria: soggetti con fenilchetonuria non devono assumere questo medicinale per la presenza del dolcificante aspartame nella formulazione.
Nome Farmaco:Codamol - 16 Cpr Riv 500 mg+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: – Ipersensibilità al paracetamolo, al propacetamolo cloridrato (precursore del paracetamolo), alla codeina o ad uno qualsiasi degli eccipienti o ad altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.
– Insufficienza respiratoria, indipendentemente dal grado, in quanto la codeina ha un effetto depressivo sui centri respiratori.
– Bambini di età inferiore ai 12 anni.
– In tutti i pazienti pediatrici (0–18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e / o adenoidectomia per la sindrome da apnea ostruttiva del sonno, a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita (vedere paragrafo 4.4 “Avvertenze speciali e precauzioni di impiego”).
– Nelle donne durante l’allattamento con latte materno (vedere paragrafo 4.6 “Fertilità, gravidanza e allattamento”).
– Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Limitatamente alla formulazione in compresse effervescenti Intolleranza al fruttosio: soggetti con rare forme ereditarie di intolleranza al fruttosio non devono assumere questo medicinale per la presenza di sorbitolo nella formulazione.
fenilchetonuria: soggetti con fenilchetonuria non devono assumere questo medicinale per la presenza del dolcificante aspartame nella formulazione.
Nome Farmaco:Coefferalgan - 16 Cpr Eff500+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: Bambini di età inferiore ai 12 anni.
Correlate al paracetamolo Ipersensibilità al paracetamolo o al propacetamolo cloridrato (precursore del paracetamolo) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Correlate alla codeina Ipersensibilità alla codeina.
In casi di insufficienza respiratoria, indipendentemente dal grado, in quanto la codeina ha un effetto depressivo sui centri respiratori.
In tutti i pazienti pediatrici (fino a 18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome delle apnee ostruttive del sonno, a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita.
Nelle donne durante l’allattamento con latte materno.
Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Limitatamente alla formulazione in compresse effervescenti fenilchetonuria.
A causa della presenza di sorbitolo, questo medicinale è controindicato in caso di intolleranza al fruttosio.
Nome Farmaco:Coefferalgan - 16 Cpr Eff500+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: Bambini di età inferiore ai 12 anni.
Correlate al paracetamolo Ipersensibilità al paracetamolo o al propacetamolo cloridrato (precursore del paracetamolo) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Correlate alla codeina Ipersensibilità alla codeina.
In casi di insufficienza respiratoria, indipendentemente dal grado, in quanto la codeina ha un effetto depressivo sui centri respiratori.
In tutti i pazienti pediatrici (fino a 18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome delle apnee ostruttive del sonno, a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita.
Nelle donne durante l’allattamento con latte materno.
Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Limitatamente alla formulazione in compresse effervescenti fenilchetonuria.
A causa della presenza di sorbitolo, questo medicinale è controindicato in caso di intolleranza al fruttosio.
Nome Farmaco:Coefferalgan - 16 Cpr Eff500+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: Bambini di età inferiore ai 12 anni.
Correlate al paracetamolo Ipersensibilità al paracetamolo o al propacetamolo cloridrato (precursore del paracetamolo) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Correlate alla codeina Ipersensibilità alla codeina.
In casi di insufficienza respiratoria, indipendentemente dal grado, in quanto la codeina ha un effetto depressivo sui centri respiratori.
In tutti i pazienti pediatrici (fino a 18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome delle apnee ostruttive del sonno, a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita.
Nelle donne durante l’allattamento con latte materno.
Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Limitatamente alla formulazione in compresse effervescenti fenilchetonuria.
A causa della presenza di sorbitolo, questo medicinale è controindicato in caso di intolleranza al fruttosio.
Nome Farmaco:Coefferalgan - 16 Cpr Riv500+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: Bambini di età inferiore ai 12 anni.
Correlate al paracetamolo Ipersensibilità al paracetamolo o al propacetamolo cloridrato (precursore del paracetamolo) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Correlate alla codeina Ipersensibilità alla codeina.
In casi di insufficienza respiratoria, indipendentemente dal grado, in quanto la codeina ha un effetto depressivo sui centri respiratori.
In tutti i pazienti pediatrici (fino a 18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome delle apnee ostruttive del sonno, a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita.
Nelle donne durante l’allattamento con latte materno.
Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Limitatamente alla formulazione in compresse effervescenti fenilchetonuria.
A causa della presenza di sorbitolo, questo medicinale è controindicato in caso di intolleranza al fruttosio.
Nome Farmaco:Coefferalgan - 16 Cpr Riv500+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: Bambini di età inferiore ai 12 anni.
Correlate al paracetamolo Ipersensibilità al paracetamolo o al propacetamolo cloridrato (precursore del paracetamolo) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Correlate alla codeina Ipersensibilità alla codeina.
In casi di insufficienza respiratoria, indipendentemente dal grado, in quanto la codeina ha un effetto depressivo sui centri respiratori.
In tutti i pazienti pediatrici (fino a 18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome delle apnee ostruttive del sonno, a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita.
Nelle donne durante l’allattamento con latte materno.
Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Limitatamente alla formulazione in compresse effervescenti fenilchetonuria.
A causa della presenza di sorbitolo, questo medicinale è controindicato in caso di intolleranza al fruttosio.
Nome Farmaco:Coefferalgan - 16 Cpr Riv500+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: Bambini di età inferiore ai 12 anni.
Correlate al paracetamolo Ipersensibilità al paracetamolo o al propacetamolo cloridrato (precursore del paracetamolo) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Correlate alla codeina Ipersensibilità alla codeina.
In casi di insufficienza respiratoria, indipendentemente dal grado, in quanto la codeina ha un effetto depressivo sui centri respiratori.
In tutti i pazienti pediatrici (fino a 18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome delle apnee ostruttive del sonno, a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita.
Nelle donne durante l’allattamento con latte materno.
Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Limitatamente alla formulazione in compresse effervescenti fenilchetonuria.
A causa della presenza di sorbitolo, questo medicinale è controindicato in caso di intolleranza al fruttosio.
Nome Farmaco:Coefferalgan - 16 Cpr Eff500+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: Bambini di età inferiore ai 12 anni.
Correlate al paracetamolo Ipersensibilità al paracetamolo o al propacetamolo cloridrato (precursore del paracetamolo) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Correlate alla codeina Ipersensibilità alla codeina.
In casi di insufficienza respiratoria, indipendentemente dal grado, in quanto la codeina ha un effetto depressivo sui centri respiratori.
In tutti i pazienti pediatrici (fino a 18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome delle apnee ostruttive del sonno, a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita.
Nelle donne durante l’allattamento con latte materno.
Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Limitatamente alla formulazione in compresse effervescenti fenilchetonuria.
A causa della presenza di sorbitolo, questo medicinale è controindicato in caso di intolleranza al fruttosio.
Nome Farmaco:Coefferalgan - 16 Cpr Eff500+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: Bambini di età inferiore ai 12 anni.
Correlate al paracetamolo Ipersensibilità al paracetamolo o al propacetamolo cloridrato (precursore del paracetamolo) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Correlate alla codeina Ipersensibilità alla codeina.
In casi di insufficienza respiratoria, indipendentemente dal grado, in quanto la codeina ha un effetto depressivo sui centri respiratori.
In tutti i pazienti pediatrici (fino a 18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome delle apnee ostruttive del sonno, a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita.
Nelle donne durante l’allattamento con latte materno.
Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Limitatamente alla formulazione in compresse effervescenti fenilchetonuria.
A causa della presenza di sorbitolo, questo medicinale è controindicato in caso di intolleranza al fruttosio.
Nome Farmaco:Coefferalgan - 16 Cpr Eff500+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: Bambini di età inferiore ai 12 anni.
Correlate al paracetamolo Ipersensibilità al paracetamolo o al propacetamolo cloridrato (precursore del paracetamolo) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Correlate alla codeina Ipersensibilità alla codeina.
In casi di insufficienza respiratoria, indipendentemente dal grado, in quanto la codeina ha un effetto depressivo sui centri respiratori.
In tutti i pazienti pediatrici (fino a 18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome delle apnee ostruttive del sonno, a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita.
Nelle donne durante l’allattamento con latte materno.
Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Limitatamente alla formulazione in compresse effervescenti fenilchetonuria.
A causa della presenza di sorbitolo, questo medicinale è controindicato in caso di intolleranza al fruttosio.
Nome Farmaco:Coefferalgan - 16 Cpr Eff500+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: Bambini di età inferiore ai 12 anni.
Correlate al paracetamolo Ipersensibilità al paracetamolo o al propacetamolo cloridrato (precursore del paracetamolo) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Correlate alla codeina Ipersensibilità alla codeina.
In casi di insufficienza respiratoria, indipendentemente dal grado, in quanto la codeina ha un effetto depressivo sui centri respiratori.
In tutti i pazienti pediatrici (fino a 18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome delle apnee ostruttive del sonno, a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita.
Nelle donne durante l’allattamento con latte materno.
Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Limitatamente alla formulazione in compresse effervescenti fenilchetonuria.
A causa della presenza di sorbitolo, questo medicinale è controindicato in caso di intolleranza al fruttosio.
Nome Farmaco:Coefferalgan - 16 Cpr Eff500+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: Bambini di età inferiore ai 12 anni.
Correlate al paracetamolo Ipersensibilità al paracetamolo o al propacetamolo cloridrato (precursore del paracetamolo) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Correlate alla codeina Ipersensibilità alla codeina.
In casi di insufficienza respiratoria, indipendentemente dal grado, in quanto la codeina ha un effetto depressivo sui centri respiratori.
In tutti i pazienti pediatrici (fino a 18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome delle apnee ostruttive del sonno, a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita.
Nelle donne durante l’allattamento con latte materno.
Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Limitatamente alla formulazione in compresse effervescenti fenilchetonuria.
A causa della presenza di sorbitolo, questo medicinale è controindicato in caso di intolleranza al fruttosio.
Nome Farmaco:Coefferalgan - 16 Cpr Eff500+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: Bambini di età inferiore ai 12 anni.
Correlate al paracetamolo Ipersensibilità al paracetamolo o al propacetamolo cloridrato (precursore del paracetamolo) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Correlate alla codeina Ipersensibilità alla codeina.
In casi di insufficienza respiratoria, indipendentemente dal grado, in quanto la codeina ha un effetto depressivo sui centri respiratori.
In tutti i pazienti pediatrici (fino a 18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome delle apnee ostruttive del sonno, a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita.
Nelle donne durante l’allattamento con latte materno.
Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Limitatamente alla formulazione in compresse effervescenti fenilchetonuria.
A causa della presenza di sorbitolo, questo medicinale è controindicato in caso di intolleranza al fruttosio.
Nome Farmaco:Cronocef - 6 Cpr 500 mg (Cefprozil Monoidrato)
Controindicazioni: CRONOCEF è controindicato nei pazienti con ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Inoltre è controindicato a soggetti con ipersensibilità alle cefalosporine o a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.
Per la presenza di aspartame, la sospensione orale, nei due dosaggi, è controindicata in caso di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Cronocef - Os Sosp fl 250 mg/5 ml (Cefprozil Monoidrato)
Controindicazioni: CRONOCEF è controindicato nei pazienti con ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Inoltre è controindicato a soggetti con ipersensibilità alle cefalosporine o a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.
Per la presenza di aspartame, la sospensione orale, nei due dosaggi, è controindicata in caso di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Dolmen - 30 Cpr Lacc 20 mg (Tenoxicam)
Controindicazioni: DOLMEN non deve essere somministrato a pazienti con storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
DOLMEN non deve essere usato nei soggetti che hanno dimostrato ipersensibilità al principio attivo o verso qualcuno degli eccipienti o sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico né in presenza di ulcera gastro-intestinale, gastrite, dispepsie, gravi disturbi epatici e renali, severa insufficienza cardiaca, grave ipertensione, alterazioni ematiche gravi, in corso di terapia diuretica intensiva, in soggetti con emorragie in atto o diatesi emorragica, né in corso di trattamento con anticoagulanti in quanto ne sinergizza l'azione.
Esiste la possibilità di sensibilità crociata con acido acetilsalicilico o altri farmaci antinfiammatori non steroidei.
DOLMEN non deve essere somministrato ai pazienti nei quali l'acido acetilsalicilico o altri farmaci antinfiammatori non steroidei provochino sintomi di asma, rinite od orticaria.
Il prodotto non deve essere somministrato a pazienti che debbono essere sottoposti ad interventi chirurgici o ad anestesia.
Soggetti di età inferiore a 15 anni.
DOLMEN granulare non deve essere somministrata a soggetti con intolleranza al latte o ai suoi derivati (vedere sez.
4.4), inoltre, per la presenza di aspartame, il granulare è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
gravidanza e allattamento.
Nome Farmaco:Dolmen - Os Grat 30 Bust 20 mg (Tenoxicam)
Controindicazioni: DOLMEN non deve essere somministrato a pazienti con storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
DOLMEN non deve essere usato nei soggetti che hanno dimostrato ipersensibilità al principio attivo o verso qualcuno degli eccipienti o sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico né in presenza di ulcera gastro-intestinale, gastrite, dispepsie, gravi disturbi epatici e renali, severa insufficienza cardiaca, grave ipertensione, alterazioni ematiche gravi, in corso di terapia diuretica intensiva, in soggetti con emorragie in atto o diatesi emorragica, né in corso di trattamento con anticoagulanti in quanto ne sinergizza l'azione.
Esiste la possibilità di sensibilità crociata con acido acetilsalicilico o altri farmaci antinfiammatori non steroidei.
DOLMEN non deve essere somministrato ai pazienti nei quali l'acido acetilsalicilico o altri farmaci antinfiammatori non steroidei provochino sintomi di asma, rinite od orticaria.
Il prodotto non deve essere somministrato a pazienti che debbono essere sottoposti ad interventi chirurgici o ad anestesia.
Soggetti di età inferiore a 15 anni.
DOLMEN granulare non deve essere somministrata a soggetti con intolleranza al latte o ai suoi derivati (vedere sez.
4.4), inoltre, per la presenza di aspartame, il granulare è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
gravidanza e allattamento.
Nome Farmaco:Donicil - Grat Eff 30 Bust 1 G+880 (Calcio Carbonato+colecalciferolo)
Controindicazioni: •  Ipercalcemia, ipercalciuria •  Litiasi da calcio (nefrolitiasi) •  Insufficienza renale •  Immobilizzazione prolungata, accompagnata di ipercalciuria e/o ipercalcemia •  Ipersensibilità ad uno dei componenti •  gravidanza e allattamento •  Il prodotto contiene aspartame, fonte di fenilalanina, pertanto esso è controindicato nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Erdotin - 20 Cps 300 mg (Erdosteina)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti Pazienti con ulcera peptica attiva.
Per la probabile interferenza dei metaboliti del prodotto con il metabolismo della metionina, ERDOTIN è controindicato in pazienti affetti da cirrosi epatica e da deficienza dell’enzima cistationina–sintetasi.
Poiché non ci sono dati nei pazienti con Insufficienza renale con clearance della creatinina <25 ml/min o in pazienti con insufficienza epatica severa, l’uso di erdosteina non è consigliato in questi pazienti. fenilchetonuria, limitatamente ai granulati in bustine e per sospensione, nella cui formulazione è presente aspartame.
Il farmaco è controindicato nei bambini di età inferiore ai 2 anni (per le forme orali)
Nome Farmaco:Erdotin - Grat 20 Bust 225 mg (Erdosteina)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti Pazienti con ulcera peptica attiva.
Per la probabile interferenza dei metaboliti del prodotto con il metabolismo della metionina, ERDOTIN è controindicato in pazienti affetti da cirrosi epatica e da deficienza dell’enzima cistationina–sintetasi.
Poiché non ci sono dati nei pazienti con Insufficienza renale con clearance della creatinina <25 ml/min o in pazienti con insufficienza epatica severa, l’uso di erdosteina non è consigliato in questi pazienti. fenilchetonuria, limitatamente ai granulati in bustine e per sospensione, nella cui formulazione è presente aspartame.
Il farmaco è controindicato nei bambini di età inferiore ai 2 anni (per le forme orali)
Nome Farmaco:Erdotin - Gratxsosp 3,5% 100 ml (Erdosteina)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti Pazienti con ulcera peptica attiva.
Per la probabile interferenza dei metaboliti del prodotto con il metabolismo della metionina, ERDOTIN è controindicato in pazienti affetti da cirrosi epatica e da deficienza dell’enzima cistationina–sintetasi.
Poiché non ci sono dati nei pazienti con Insufficienza renale con clearance della creatinina <25 ml/min o in pazienti con insufficienza epatica severa, l’uso di erdosteina non è consigliato in questi pazienti. fenilchetonuria, limitatamente ai granulati in bustine e per sospensione, nella cui formulazione è presente aspartame.
Il farmaco è controindicato nei bambini di età inferiore ai 2 anni (per le forme orali)
Nome Farmaco:Erdotin - 20 Cpr Disp 300 mg (Erdosteina)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti Pazienti con ulcera peptica attiva.
Per la probabile interferenza dei metaboliti del prodotto con il metabolismo della metionina, ERDOTIN è controindicato in pazienti affetti da cirrosi epatica e da deficienza dell’enzima cistationina–sintetasi.
Poiché non ci sono dati nei pazienti con Insufficienza renale con clearance della creatinina <25 ml/min o in pazienti con insufficienza epatica severa, l’uso di erdosteina non è consigliato in questi pazienti. fenilchetonuria, limitatamente ai granulati in bustine e per sospensione, nella cui formulazione è presente aspartame.
Il farmaco è controindicato nei bambini di età inferiore ai 2 anni (per le forme orali)
Nome Farmaco:Faringola - 24 Pastl 1,2 mg (Cetilpiridinio Cloruro)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Le pastiglie contengono aspartame e sono pertanto controindicate nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Non usare in bambini al di sotto dei 12 anni salvo diversa indicazione medica.
Nome Farmaco:Faringola - Collut fl 250 ml (Cetilpiridinio Cloruro)
Controindicazioni: Ipersensibilità verso i componenti.
Le pastiglie contengono aspartame e sono pertanto controindicate nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Non usare in bambini al disotto dei 12 anni salvo diversa indicazione medica.
Nome Farmaco:Faringola - Spray fl 30 ml 0,5 mg/ (Cetilpiridinio Cloruro)
Controindicazioni: Ipersensibilità verso i componenti.
Le pastiglie contengono aspartame e sono pertanto controindicate nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Non usare in bambini al disotto dei 12 anni salvo diversa indicazione medica.
Nome Farmaco:Feldene fast - 20 Cpr Subling20 mg (Piroxicam)
Controindicazioni: •  Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
•  Precedenti anamnestici di ulcera, emorragia o perforazione gastrointestinale.
•  Pregressi disturbi gastrointestinali che predispongono a disturbi emorragici quali colite ulcerosa, morbo di Crohn, tumore gastrointestinale o diverticolite.
•  Pazienti con ulcera peptica attiva, disturbi infiammatori gastrointestinali o sanguinamento gastrointestinale.
•  Pazienti con gastriti, dispepsie, gravi disturbi epatici e renali, moderata o severa insufficienza cardiaca, grave ipertensione, alterazioni ematiche gravi, diatesi emorragica •  Uso concomitante di altri FANS, inclusi gli inibitori selettivi della COX-2 ed acido acetilsalicilico, somministrati a dosi analgesiche.
•  Uso concomitante di anticoagulanti.
•  Storia di gravi reazioni allergiche da farmaco di qualsiasi tipo, in particolare reazioni cutanee come eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson, epidermolisi necrotica.
•  Precedenti reazioni cutanee (indipendentemente dalla gravità) al piroxicam, ad altri FANS e ad altri medicinali.
•  gravidanza accertata o presunta, durante l’allattamento e nei bambini.
•  Per la presenza nella formulazione di aspartame, il prodotto è controindicato nella fenilchetonuria.
Esiste la possibilità di sensibilità crociata con acido acetilsalicilico od altri antiinfiammatori non steroidei.
Il piroxicam non deve essere somministrato ai pazienti nei quali l’acido acetilsalicilico od altri antiinfiammatori non steroidei provochino sintomi di asma, rinite, poliposi nasale, angioedema, orticaria.
Nome Farmaco:Flector dolore - Grat 10 Bust25 mg (Diclofenac Idrossietilpirrolidina)
Controindicazioni: – Ipersensibilità nota al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti; – età inferiore ai 14 anni; – ulcera, sanguinamento o perforazione gastrointestinale in atto; – storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti con FANS o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (2 o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento); – ultimo trimestre di gravidanza e durante l’allattamento; – grave insufficienza epatica, grave Insufficienza renale o grave insufficienza cardiaca; – Insufficienza cardiaca congestizia conclamata (classe II–IV dell’NYHA), cardiopatia ischemica, arteriopatia periferica e/o vasculopatia cerebrale; – alterazioni dell’emopoiesi; – il farmaco è controindicato, inoltre, in caso di terapia diuretica intensiva, in soggetti con emorragie in atto e diatesi emorragica, in corso di trattamento con anticoagulanti, in quanto ne sinergizza l’azione; – come altri antinfiammatori non steroidei (FANS), il diclofenac è anche controindicato in pazienti nei quali si sono verificati, dopo assunzione di acido acetilsalicilico o di altri FANS, attacchi asmatici, orticaria o riniti acute.
Per la presenza di aspartame, il medicinale è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Flomax - 20 Cpr 700 mg (Morniflumato)
Controindicazioni: FLOMAX è controindicato nei soggetti con ulcera gastroduodenale e nei soggetti con ipersensibilità, precedenti di allergia o d’asma provocati dalla somministrazione di acido niflumico/morniflumato o di sostanze con attività simile come altri FANS e aspirina.
Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
Controindicato in caso di grave insufficienza epatica, renale e cardiaca.
Terzo trimestre di gravidanza (vedi 4.6).
Nei bambini é controindicato anche nei casi con anamnesi ulcerosa, di rectiti o rettorragie e al di sotto dei sei mesi di età.
Ipersensibilità ad uno qualsiasi degli eccipienti o a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico (vedi anche 4.5).
Il granulato (bustine) contiene aspartame, pertanto è controindicata nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Flomax - Os Grat 20 Bust 350 mg (Morniflumato)
Controindicazioni: FLOMAX è controindicato nei soggetti con ulcera gastroduodenale e nei soggetti con ipersensibilità, precedenti di allergia o d’asma provocati dalla somministrazione di acido niflumico/morniflumato o di sostanze con attività simile come altri FANS e aspirina.
Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
Controindicato in caso di grave insufficienza epatica, renale e cardiaca.
Terzo trimestre di gravidanza (vedi 4.6).
Nei bambini é controindicato anche nei casi con anamnesi ulcerosa, di rectiti o rettorragie e al di sotto dei sei mesi di età.
Ipersensibilità ad uno qualsiasi degli eccipienti o a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico (vedi anche 4.5).
Il granulato (bustine) contiene aspartame, pertanto è controindicata nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Flomax - Bb 10 Supp 400 mg (Morniflumato)
Controindicazioni: FLOMAX è controindicato nei soggetti con ulcera gastroduodenale e nei soggetti con ipersensibilità, precedenti di allergia o d’asma provocati dalla somministrazione di acido niflumico/morniflumato o di sostanze con attività simile come altri FANS e aspirina.
Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
Controindicato in caso di grave insufficienza epatica, renale e cardiaca.
Terzo trimestre di gravidanza (vedi 4.6).
Nei bambini é controindicato anche nei casi con anamnesi ulcerosa, di rectiti o rettorragie e al di sotto dei sei mesi di età.
Ipersensibilità ad uno qualsiasi degli eccipienti o a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico (vedi anche 4.5).
Il granulato (bustine) contiene aspartame, pertanto è controindicata nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Flumarin - Bb 10 Supp 400 mg (Morniflumato)
Controindicazioni: FLUMARIN e' controindicato nei soggetti con ulcera gastroduodenale e nei soggetti con ipersensibilità, precedenti di allergia o d'asma provocati dalla somministrazione di acido niflumico/morniflumato o di sostanze con attività simile come altri FANS e aspirina.
Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
Controindicato in caso di grave insufficienza epatica, renale.
Severa insufficienza cardiaca.
Nei bambini é controindicato anche nei casi con anamnesi ulcerosa, di rectiti o rettorragie e al di sotto dei sei mesi di età.
Ipersensibilità ad uno qualsiasi degli eccipienti o a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico (vedi anche 4.5).
Il granulato (bustine) contiene aspartame, pertanto è controindicata nei casi di fenilchetonuria.
Terzo trimestre di gravidanza.
Allattamento.
Nome Farmaco:Flumarin - Os Grat 20 Bust 350 mg (Morniflumato)
Controindicazioni: FLUMARIN e' controindicato nei soggetti con ulcera gastroduodenale e nei soggetti con ipersensibilità, precedenti di allergia o d'asma provocati dalla somministrazione di acido niflumico/morniflumato o di sostanze con attività simile come altri FANS e aspirina.
Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
Controindicato in caso di grave insufficienza epatica, renale.
Severa insufficienza cardiaca.
Nei bambini é controindicato anche nei casi con anamnesi ulcerosa, di rectiti o rettorragie e al di sotto dei sei mesi di età.
Ipersensibilità ad uno qualsiasi degli eccipienti o a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico (vedi anche 4.5).
Il granulato (bustine) contiene aspartame, pertanto è controindicata nei casi di fenilchetonuria.
Terzo trimestre di gravidanza.
Allattamento.
Nome Farmaco:Gastrogel - Os Gel 30 Bs 2 G 10 ml (Sucralfato)
Controindicazioni: Ipersensibilità individuale accertata verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.
Il prodotto contiene Sorbitolo è quindi controindicato nell’intolleranza ereditaria al Fruttosio.
Il medicinale contiene Aspartame, fonte di fenilalanina, ed è pertanto controindicato nei soggetti affetti da fenilchetonuria.
Il Sucralfato è controindicato nei pazienti in trattamento con tetracicline (vedi anche “Interazioni”).
Generalmente controindicato in gravidanza (vedi anche “4.6”).
Il sucralfato non deve essere somministrato a neonati prematuri.
Nome Farmaco:Glamin - Ev fl 500 ml (Aminoacidi)
Controindicazioni: GLAMIN è controindicato in pazienti con difetti congeniti del metabolismo degli aminoacidi (ad esempio fenilchetonuria) e con grave insufficienza epatica e renale.
Controindicazioni in generale alla nutrizione parenterale sono: condizioni di instabilità circolatoria a rischio di vita (shock), acidosi metabolica, ossigenazione cellulare insufficiente, iperidratazione, iponatriemia, ipokaliemia, iperlactacidemia, aumentata osmolarità sierica, edema polmonare, insufficienza cardiaca scompensata ed ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Nome Farmaco:Glamin - Ev 1000 ml (Aminoacidi)
Controindicazioni: GLAMIN è controindicato in pazienti con difetti congeniti del metabolismo degli aminoacidi (ad esempio fenilchetonuria) e con grave insufficienza epatica e renale.
Controindicazioni in generale alla nutrizione parenterale sono: condizioni di instabilità circolatoria a rischio di vita (shock), acidosi metabolica, ossigenazione cellulare insufficiente, iperidratazione, iponatriemia, ipokaliemia, iperlactacidemia, aumentata osmolarità sierica, edema polmonare, insufficienza cardiaca scompensata ed ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Nome Farmaco:Glamin - 10 fl 500 ml (Aminoacidi)
Controindicazioni: GLAMIN è controindicato in pazienti con difetti congeniti del metabolismo degli aminoacidi (ad esempio fenilchetonuria) e con grave insufficienza epatica e renale.
Controindicazioni in generale alla nutrizione parenterale sono: condizioni di instabilità circolatoria a rischio di vita (shock), acidosi metabolica, ossigenazione cellulare insufficiente, iperidratazione, iponatriemia, ipokaliemia, iperlactacidemia, aumentata osmolarità sierica, edema polmonare, insufficienza cardiaca scompensata ed ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Nome Farmaco:Gola action - 20 Cpr Oros 3 mg+1 mg (Benzidamina Cloridrato+cetilpiridinio Cloruro)
Controindicazioni: Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Per il tipo di forma farmaceutica, GOLA ACTION compresse, collutorio e spray sono controindicati nei bambini di età inferiore ai 6 anni.
Da non usare nei bambini di età compresa dai 6 fino ai 12 anni, salvo diversa prescrizione medica.
Per la presenza di aspartame, fonte di fenilalanina, le compresse orosolubili sono controindicate nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Gola action - Spray 0,15%+0,5% (Benzidamina Cloridrato+cetilpiridinio Cloruro)
Controindicazioni: Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Per il tipo di forma farmaceutica, GOLA ACTION compresse, collutorio e spray sono controindicati nei bambini di età inferiore ai 6 anni.
Da non usare nei bambini di età compresa dai 6 fino ai 12 anni, salvo diversa prescrizione medica.
Per la presenza di aspartame, fonte di fenilalanina, le compresse orosolubili sono controindicate nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Gola action - Collut 0,15%+0,05% (Benzidamina Cloridrato+cetilpiridinio Cloruro)
Controindicazioni: Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Per il tipo di forma farmaceutica, GOLA ACTION compresse, collutorio e spray sono controindicati nei bambini di età inferiore ai 6 anni.
Da non usare nei bambini di età compresa dai 6 fino ai 12 anni, salvo diversa prescrizione medica.
Per la presenza di aspartame, fonte di fenilalanina, le compresse orosolubili sono controindicate nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Ibuprofene pen - 12 Bust 200 mg (Ibuprofene Sodico)
Controindicazioni: • Ipersensibilità al principio attivo o verso altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.).
• Non somministrare al di sotto dei 12 anni.
• gravidanza ed allattamento.
• Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Insufficienza epatica o renale grave.
• Grave insufficienza cardiaca.
• Pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Ibuprofene pen - 12 Bust 400 mg (Ibuprofene Sodico)
Controindicazioni: Bambini di età inferiore a 12 anni, Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Pazienti che hanno manifestato broncospasmo, asma, riniti od orticaria conseguenti all’impiego di acido acetilsalicilico o di altri farmaci antinfiammatori non steroidei.
Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
Insufficienza epatica o renale grave.
Severa insufficienza cardiaca.
Le bustine di granulato per soluzione orale contengono aspartame; sono pertanto controindicate in soggetti affetti da fenilchetonuria (vedi anche sezione 4.4).
gravidanza ed allattamento.
Nome Farmaco:Influmed - 12 Cpr Riv (Paracetamolo+caffeina+clorfenamina Maleato+isopropamide Ioduro)
Controindicazioni: Ipersensibilità ai principi attivi, altre sostanze strettamente correlate o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Ipertiroidismo; aspirinaipertrofia prostatica e glaucoma.
Il prodotto é controindicato nelle affezioni delle basse vie respiratorie, compresa l’asma, nelle sindromi da ritenzione urinaria, nelle stenosi dei vari tratti dell’apparato gastroenterico e urogenitale, nell’ulcera gastrica stenosante.
I prodotti a base di paracetamolo sono controindicati nei pazienti con manifesta insufficienza della glucosio-6-fosfato deidrogenasi ed in quelli affetti da grave anemia emolitica.
Grave insufficienza epatocellulare.
Controindicato in pazienti in trattamento concomitante con inibitori delle monoaminoossidasi (IMAO) e nelle 2 settimane successive a tale trattamento, poiché gli effetti anticolinergici della clorfenamina vengono potenziati dagli inibitori delle monoaminoossidasi.
Per la presenza di aspartame, una fonte di fenilalanina, le compresse effervescenti di INFLUMED con vitamina C sono controindicate in pazienti affetti da fenilchetonuria.
Non somministrare ai bambini al di sotto dei 12 anni.
gravidanza ed allattamento (vedi capitolo 4.6).
Nome Farmaco:Influmed C - 12 Cpr Eff (Paracetamolo+acido Ascorbico+caffeina+clorfenamina Maleato+isopropamide Ioduro)
Controindicazioni: Ipersensibilità ai principi attivi, altre sostanze strettamente correlate o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Ipertiroidismo; aspirinaipertrofia prostatica e glaucoma.
Il prodotto é controindicato nelle affezioni delle basse vie respiratorie, compresa l’asma, nelle sindromi da ritenzione urinaria, nelle stenosi dei vari tratti dell’apparato gastroenterico e urogenitale, nell’ulcera gastrica stenosante.
I prodotti a base di paracetamolo sono controindicati nei pazienti con manifesta insufficienza della glucosio-6-fosfato deidrogenasi ed in quelli affetti da grave anemia emolitica.
Grave insufficienza epatocellulare.
Controindicato in pazienti in trattamento concomitante con inibitori delle monoaminoossidasi (IMAO) e nelle 2 settimane successive a tale trattamento, poiché gli effetti anticolinergici della clorfenamina vengono potenziati dagli inibitori delle monoaminoossidasi.
Per la presenza di aspartame, una fonte di fenilalanina, le compresse effervescenti di INFLUMED con vitamina C sono controindicate in pazienti affetti da fenilchetonuria.
Non somministrare ai bambini al di sotto dei 12 anni.
gravidanza ed allattamento (vedi capitolo 4.6).
Nome Farmaco:Iosalide - 12 Cpr Disper 1 G (Josamicina Propionato)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o a uno qualsiasi degli eccipienti o a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.
La presenza di aspartame ne controindica l’uso in pazienti affetti da fenilchetonuria.
Insufficienza epatobiliare grave.
Nome Farmaco:Lisomucil - Ad Os 20 Bust 1,5 G (Carbocisteina)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Ulcera gastroduodenale.
gravidanza ed allattamento.
L’uso di LISOMUCIL adulti 1,5 g granulato è controindicato nei pazienti con fenilchetonuria a causa della presenza di aspartame nella formulazione (vedere par.
4.4).
Nome Farmaco:Minarex - Os 20 Bust 1500 mg (Glucosamina Solfato Cristallina)
Controindicazioni: Ipersensibilità alla glucosamina o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Minarex non deve essere somministrato a pazienti che siano allergici ai crostacei, dal momento che il principio attivo si ottiene da crostacei.
Per la presenza nella composizione dell'aspartame, (una fonte di fenilalanina), il prodotto è controindicato in caso di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Momendol - Os Grat 12 Bust 220 mg (Naproxene Sodico)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Il naprossene è controindicato nei pazienti con manifestazioni allergiche, quali asma, orticaria, rinite, polipi nasali, angioedema, e reazioni anafilattiche o anafilattoidi indotte da acido acetilsalicilico, analgesici, antinfiammatori non steroidei (FANS) e/o antireumatici, a causa della possibile sensibilità crociata.
Il naprossene è controindicato in pazienti con storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento), malattie infiammatorie croniche intestinali (coliti ulcerose, morbo di Crohn), grave insufficienza epatica, severa insufficienza cardiaca, grave Insufficienza renale (clearance creatininica <30 ml/min), angioedema, in corso di terapia intensiva con diuretici, in soggetti con emorragia in atto e a rischio di emorragia in corso di terapia con anticoagulanti.
Terzo trimestre di gravidanza e allattamento (Vedi sezione 4.6).
Bambini di età inferiore ai 12 anni.
Soggetti affetti da fenilchetonuria (Vedi sezione 4.4).
Nome Farmaco:Momenflogo - Grat 10 Bust 600 mg (Ibuprofene Sodico Diidrato)
Controindicazioni: – Ipersensibilità al principio attivo o ad altre sostanze strettamente correlate da un punto di vista chimico e/o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
– Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
– Ulcera peptica attiva e ricorrente.
– Sanguinamento gastrointestinale in atto.
– Colite ulcerosa e morbo di Crohn.
– Grave insufficienza epatica e/o renale.
– Severa insufficienza cardiaca.
– A causa della possibilità di reazioni allergiche crociate con acido acetilsalicilico o con altri farmaci antiinfiammatori non steroidei, il prodotto è controindicato nei pazienti nei quali detti farmaci inducono reazioni allergiche quali asma, orticaria, rinite, poliposi nasale, angioedema.
– In caso di lupus eritematoso sistemico e malattie del collagene, l’uso di MOMENFLOGO deve essere valutato accuratamente.
– MOMENFLOGO contiene aspartame, una fonte di fenilalanina, perciò è controindicato nei soggetti affetti da fenilchetonuria (vedere anche paragrafo 4.4).
– Terzo trimestre di gravidanza.
Nome Farmaco:Moment - Grat 12 Bust 200 mg (Ibuprofene)
Controindicazioni: • Non somministrare al di sotto dei 12 anni • gravidanza e allattamento.
• Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Insufficienza epatica o renale grave.
• Severa insufficienza cardiaca.
• La forma bustine, in quanto contenente aspartame, è controindicata in pazienti affetti da fenilchetonuria (vedi sezione 4.4).
Nome Farmaco:Moment - Grat 12 Bust 200 mg (Ibuprofene)
Controindicazioni: Non somministrare al di sotto dei 12 anni gravidanza e allattamento.
Ipersensibilità verso i componenti o verso altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
Insufficienza epatica o renale grave.
Severa insufficienza cardiaca.
La forma bustine, in quanto contenente aspartame, e’ controindicata in pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Momentact analg. - Grat 12 Bust (Ibuprofene Sodico)
Controindicazioni: • Non somministrare al di sotto dei 12 anni.
• gravidanza e allattamento.
• Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Insufficienza epatica o renale grave.
• Severa insufficienza cardiaca.
• Soggetti affetti da fenilchetonuria (vedi sezione 4.4).
Nome Farmaco:Morniflu - 20 Cpr 700 mg (Morniflumato)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. MORNIFLU è controindicato nei soggetti con ulcera gastroduodenale e nei soggetti con ipersensibilità, precedenti di allergia o d’asma provocati dalla somministrazione di acido niflumico/morniflumato o di sostanze con attività simile come altri FANS e aspirina.
Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
Controindicato in caso di grave insufficienza epatica, renale e cardiaca.
Terzo trimestre di gravidanza (vedi sezione 4.6).
Nei bambini é controindicato anche nei casi con anamnesi ulcerosa, di rectiti o rettorragie e al di sotto dei sei mesi di età.
Ipersensibilità ad uno qualsiasi degli eccipienti o a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico (vedi anche sezione 4.5).
Il granulato (bustine) contiene aspartame, pertanto è controindicata nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Morniflu - Grat 20 Bust 350 mg (Morniflumato)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. MORNIFLU è controindicato nei soggetti con ulcera gastroduodenale e nei soggetti con ipersensibilità, precedenti di allergia o d’asma provocati dalla somministrazione di acido niflumico/morniflumato o di sostanze con attività simile come altri FANS e aspirina.
Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
Controindicato in caso di grave insufficienza epatica, renale e cardiaca.
Terzo trimestre di gravidanza (vedi sezione 4.6).
Nei bambini é controindicato anche nei casi con anamnesi ulcerosa, di rectiti o rettorragie e al di sotto dei sei mesi di età.
Ipersensibilità ad uno qualsiasi degli eccipienti o a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico (vedi anche sezione 4.5).
Il granulato (bustine) contiene aspartame, pertanto è controindicata nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Morniflu - Bb 10 Supp 400 mg (Morniflumato)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. MORNIFLU è controindicato nei soggetti con ulcera gastroduodenale e nei soggetti con ipersensibilità, precedenti di allergia o d’asma provocati dalla somministrazione di acido niflumico/morniflumato o di sostanze con attività simile come altri FANS e aspirina.
Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
Controindicato in caso di grave insufficienza epatica, renale e cardiaca.
Terzo trimestre di gravidanza (vedi sezione 4.6).
Nei bambini é controindicato anche nei casi con anamnesi ulcerosa, di rectiti o rettorragie e al di sotto dei sei mesi di età.
Ipersensibilità ad uno qualsiasi degli eccipienti o a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico (vedi anche sezione 4.5).
Il granulato (bustine) contiene aspartame, pertanto è controindicata nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Moviprep - Os Polv (Macrogol 3350+sodio Solfato+sodio Cloruro+potassio Cloruro+acido Ascorbico+sodio Ascorbato)
Controindicazioni: Non somministrare a pazienti di cui sono noti o sospetti: - ostruzione o perforazione gastrointestinale - disturbi legati allo svuotamento gastrico (per esempio gastroparesi) - ileo - fenilchetonuria (a causa della presenza di aspartame) - carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi (a causa della presenza di ascorbato) - ipersensibilità ad uno qualsiasi degli eccipienti - aspirinamegacolon tossico che complica le gravi condizioni infiammatorie del tratto intestinale come il morbo di Crohn e la colite ulcerosa.
Non somministrare a pazienti non coscienti.
Nome Farmaco:Moviprep - Os Polv Arancio (Macrogol 3350+sodio Solfato+sodio Cloruro+potassio Cloruro+acido Ascorbico+sodio Ascorbato)
Controindicazioni: Non somministrare a pazienti di cui sono noti o sospetti: • ostruzione o perforazione gastrointestinale • disturbi legati allo svuotamento gastrico (per esempio gastroparesi) • ileo • fenilchetonuria (a causa della presenza di aspartame) • carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi (a causa della presenza di ascorbato) • ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti • aspirinamegacolon tossico che complica le gravi condizioni infiammatorie del tratto intestinale come il morbo di Crohn e la colite ulcerosa.
Non somministrare a pazienti non coscienti.
Nome Farmaco:Neoborocillina - 20 Past S/z (Diclorofenilcarbinolo+sodio Benzoato)
Controindicazioni: Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Le pastiglie sono controindicate nei bambini sotto i due anni, con predisposizione al laringospasmo e alle convulsioni.
Per la presenza di aspartame, il prodotto è controindicato in caso di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Neoborocillina C - 20 Past S/z (Diclorofenilcarbinolo+acido Ascorbico)
Controindicazioni: Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Per la presenza di aspartame, il prodotto è controindicato in caso di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Neoborocillina tosse - 20 Cpr Oro (Destrometorfano Bromidrato+diclorofenilcarbinolo)
Controindicazioni: Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Asma bronchiale, BPCO, polmonite, difficoltà respiratorie, depressione respiratoria, malattie cardiovascolari, ipertensione, ipertiroidismo, diabete, glaucoma, aspirinaipertrofia prostatica, stenosi dell’apparato gastroenterico ed urogenitale, epilessia, gravi malattie epatiche.
Non somministrare nei bambini di età inferiore ai 12 anni.
Non usare contemporaneamente o nelle due settimane successive a trattamento con farmaci antidepressivi inibitori delle MAO.
Poiché il prodotto contiene aspartame, fonte di fenilalanina, esso è controindicato nei soggetti affetti da fenilchetonuria; contiene, inoltre, zucchero, pertanto è controindicato in caso di intolleranza ereditaria al fruttosio, nella sindrome di malassorbimento glucosio/galattosio e nella deficienza di sucrasi/isomaltasi.
gravidanza, in particolare nel primo trimestre, allattamento (vedi Paragrafo 4.6).
Nome Farmaco:Orelox - Bb Os Grat 100 ml (Cefpodoxima Proxetile)
Controindicazioni: •  Ipersensibilità alla cefpodoxima, a qualsiasi altra cefalosporina o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
•  Precedente anamnesi di immediate e/o gravi reazioni di ipersensibilità (anafilassi) alla penicillina o ad altri antibiotici beta-lattamici.
Il prodotto non deve essere somministrato ai bambini affetti da fenilchetonuria per la presenza di aspartame tra gli eccipienti (20 mg/5 ml).
Nome Farmaco:Orotre - 1 fl 60 Cpr 500 mg+400 UI (Calcio Carbonato+colecalciferolo)
Controindicazioni: Ipercalcemia, ipercalciuria, litiasi calcica.
Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Insufficienza renale grave.
Immobilizzazione prolungata, accompagnata da ipercalciuria e/o ipercalcemia.
fenilchetonuria (presenza di aspartame).
Nome Farmaco:Otreon - Bb Os fl 100 ml 40 mg/5 ml (Cefpodoxima Proxetile)
Controindicazioni: Ipersensibilità alla cefpodoxima, ad altre cefalosporine o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Precedente storia di immediate e/o gravi reazioni di ipersensibilità (anafilassi) alla penicillina o ad altri antibiotici beta–lattamici.
Il prodotto non deve essere somministrato ai bambini affetti da fenilchetonuria per la presenza di aspartame tra gli eccipienti (20 mg/5 ml).
Nome Farmaco:Paracetamolo vit C ratio - 20 Cpr (Paracetamolo+acido Ascorbico)
Controindicazioni: Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Ipersensibilità verso altri analgesici ad antipiretici.
Pazienti affetti da grave anemia emolitica.
Grave insufficienza epatocellulare.
Bambini al di sotto dei 13 anni.
L’aspartame presente in questo medicinale è una fonte di fenilalanina.
Può essere dannoso per i soggetti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Prolizip - 6 Cpr Riv 500 mg (Cefprozil Monoidrato)
Controindicazioni: PROLIZIP è controindicato nei pazienti con ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
È inoltre controindicato nei soggetti con ipersensibilità alle cefalosporine o a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico (vedere paragrafo “Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso”?).
Per la presenza di aspartame, la sospensione orale, nei due dosaggi, è controindicata in caso di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Prolizip - Os Sosp fl 250 mg/5 ml (Cefprozil Monoidrato)
Controindicazioni: PROLIZIP è controindicato nei pazienti con ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
È inoltre controindicato nei soggetti con ipersensibilità alle cefalosporine o a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico (vedere paragrafo “Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso”?).
Per la presenza di aspartame, la sospensione orale, nei due dosaggi, è controindicata in caso di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Questran - Os 12 Bust 4 G (Colestiramina Cloridrato)
Controindicazioni: QUESTRAN è controindicato nei pazienti con ostruzione completa delle vie biliari non potendo esplicare alcuna attività se la bile non viene secreta nell’intestino.
E’ anche controindicato nei pazienti con ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Per la presenza di aspartame (30 mg in ogni bustina), fonte di fenilalanina, il farmaco è controindicato nella fenilchetonuria.
Controindicato in gravidanza e allattamento.
Nome Farmaco:Redoxon - 15 Cpr Eff 1 G S/z Aranc (Acido Ascorbico)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Urolitiasi ossalica o iperossaluria.
Grave compromissione della funzionalità renale o Insufficienza renale.
Nei pazienti che assumono alte dosi di vitamina C, l’inadeguatezza dei normali meccanismi di clearance renale può dare luogo a livelli plasmatici molto elevati con conseguente possibile sviluppo di cristalli o calcoli o di Insufficienza renale.
Per la presenza di aspartame, il medicinale è controindicato in caso di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Redoxon - 15 Cpr Eff 1 G S/z Limon (Acido Ascorbico)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Urolitiasi ossalica o iperossaluria.
Grave compromissione della funzionalità renale o Insufficienza renale.
Nei pazienti che assumono alte dosi di vitamina C, l’inadeguatezza dei normali meccanismi di clearance renale può dare luogo a livelli plasmatici molto elevati con conseguente possibile sviluppo di cristalli o calcoli o di Insufficienza renale.
Per la presenza di aspartame, il medicinale è controindicato in caso di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Rex 1000 - Os Grat 30 Bust 1 G (Calcio Lattogluconato+calcio Carbonato)
Controindicazioni: Ipersensibilità verso i componenti.
Ipercalcemia.
Ipercalciuria.
Nefrolitiasi da sali di calcio.
Grave Insufficienza renale.
fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Saniduo febbre E naso ch - 8 Cpr (Paracetamolo+pseudoefedrina Cloridrato)
Controindicazioni: Il farmaco e’ controindicato nei bambini di eta’ inferiore ai 12 anni.
gravidanza ed allattamento.
Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti Malattie cardiovascolari gravi, ipertensione, ipertiroidismo, glaucoma ed ipertrofia prostatica.
Non usare in pazienti in trattamento con farmaci inibitori delle MAO o con antidepressivi triciclici o se tale trattamento non è stato sospeso da almeno due settimane.
Il prodotto è controindicato nei pazienti in trattamento con antinfiammatori.
I prodotti a base di paracetamolo sono controindicati nei pazienti con manifesta insufficienza della glucosio 6-fosfato deidrogenasi ed in quelli affetti da grave anemia emolitica.
Grave insufficienza epatocellulare.
Per la presenza di aspartame il prodotto è controindicato in pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Sopulmin - Scir 200 ml 0,8 G/100 ml (Sobrerolo)
Controindicazioni: Ipersensibilità individuale accertata verso il prodotto.
Limitatamente alla forma farmaceutica bustine per la presenza del dolcificante aspartame il prodotto è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Sopulmin - Bb 10 Supp 100 mg (Sobrerolo)
Controindicazioni: Ipersensibilità individuale accertata verso il prodotto.
Limitatamente alla forma farmaceutica bustine per la presenza del dolcificante aspartame il prodotto è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Sopulmin - Ad im 10 F 4 ml 60 mg (Sobrerolo)
Controindicazioni: Ipersensibilità individuale accertata verso il prodotto.
Limitatamente alla forma farmaceutica bustine per la presenza del dolcificante aspartame il prodotto è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Sopulmin - Nebul 10 F 3 ml 40 mg (Sobrerolo)
Controindicazioni: Ipersensibilità individuale accertata verso il prodotto.
Limitatamente alla forma farmaceutica bustine per la presenza del dolcificante aspartame il prodotto è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Sopulmin - Os Grat 20 Bust 300 mg (Sobrerolo)
Controindicazioni: Ipersensibilità individuale accertata verso il prodotto.
Limitatamente alla forma farmaceutica bustine per la presenza del dolcificante aspartame il prodotto è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Spididol - 12 Cpr Riv 400 mg (Ibuprofene Sale Di Arginina)
Controindicazioni: • Ipersensibilità al principio attivo o ad altre sostanze strettamente correlate da un punto di vista chimico e/o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Ulcera peptica attiva e ricorrente.
• Sanguinamento gastrointestinale in atto.
• Colite ulcerosa e morbo di Crohn.
• Grave insufficienza epatica e/o renale.
• Severa insufficienza cardiaca.
• A causa della possibilità di reazioni allergiche crociate con acido acetilsalicilico o con altri farmaci antiinfiammatori non steroidei, il prodotto è controindicato nei pazienti nei quali detti farmaci inducono reazioni allergiche quali asma, orticaria, rinite, poliposi nasale, angioedema.
• In caso di lupus eritematoso sistemico e malattie del collagene, prima dell’uso di SPIDIDOL deve essere consultato il medico curante.
• Il granulato, in quanto contenente aspartame, è controindicato in pazienti affetti da fenilchetonuria.
• Terzo trimestre di gravidanza (vedere par.
4.6).
Nome Farmaco:Spididol - 12 Cpr Riv 400 mg (Ibuprofene Sale Di Arginina)
Controindicazioni: • Ipersensibilità al principio attivo o ad altre sostanze strettamente correlate da un punto di vista chimico e/o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Ulcera peptica attiva e ricorrente.
• Sanguinamento gastrointestinale in atto.
• Colite ulcerosa e morbo di Crohn.
• Grave insufficienza epatica e/o renale.
• Severa insufficienza cardiaca.
• A causa della possibilità di reazioni allergiche crociate con acido acetilsalicilico o con altri farmaci antiinfiammatori non steroidei, il prodotto è controindicato nei pazienti nei quali detti farmaci inducono reazioni allergiche quali asma, orticaria, rinite, poliposi nasale, angioedema.
• In caso di lupus eritematoso sistemico e malattie del collagene, prima dell’uso di SPIDIDOL deve essere consultato il medico curante.
• Il granulato, in quanto contenente aspartame, è controindicato in pazienti affetti da fenilchetonuria.
• Terzo trimestre di gravidanza (vedere par.
4.6).
Nome Farmaco:Spididol - Os Grat 12 Bs 400 mg Al (Ibuprofene Sale Di Arginina)
Controindicazioni: • Ipersensibilità al principio attivo o ad altre sostanze strettamente correlate da un punto di vista chimico e/o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Ulcera peptica attiva e ricorrente.
• Sanguinamento gastrointestinale in atto.
• Colite ulcerosa e morbo di Crohn.
• Grave insufficienza epatica e/o renale.
• Severa insufficienza cardiaca.
• A causa della possibilità di reazioni allergiche crociate con acido acetilsalicilico o con altri farmaci antiinfiammatori non steroidei, il prodotto è controindicato nei pazienti nei quali detti farmaci inducono reazioni allergiche quali asma, orticaria, rinite, poliposi nasale, angioedema.
• In caso di lupus eritematoso sistemico e malattie del collagene, prima dell’uso di SPIDIDOL deve essere consultato il medico curante.
• Il granulato, in quanto contenente aspartame, è controindicato in pazienti affetti da fenilchetonuria.
• Terzo trimestre di gravidanza (vedere par.
4.6).
Nome Farmaco:Spididol - Os Grat 12 Bs 400 mg Al (Ibuprofene Sale Di Arginina)
Controindicazioni: • Ipersensibilità al principio attivo o ad altre sostanze strettamente correlate da un punto di vista chimico e/o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Ulcera peptica attiva e ricorrente.
• Sanguinamento gastrointestinale in atto.
• Colite ulcerosa e morbo di Crohn.
• Grave insufficienza epatica e/o renale.
• Severa insufficienza cardiaca.
• A causa della possibilità di reazioni allergiche crociate con acido acetilsalicilico o con altri farmaci antiinfiammatori non steroidei, il prodotto è controindicato nei pazienti nei quali detti farmaci inducono reazioni allergiche quali asma, orticaria, rinite, poliposi nasale, angioedema.
• In caso di lupus eritematoso sistemico e malattie del collagene, prima dell’uso di SPIDIDOL deve essere consultato il medico curante.
• Il granulato, in quanto contenente aspartame, è controindicato in pazienti affetti da fenilchetonuria.
• Terzo trimestre di gravidanza (vedere par.
4.6).
Nome Farmaco:Spididol - Os Grat 12 Bs 400 mg Me (Ibuprofene Sale Di Arginina)
Controindicazioni: • Ipersensibilità al principio attivo o ad altre sostanze strettamente correlate da un punto di vista chimico e/o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Ulcera peptica attiva e ricorrente.
• Sanguinamento gastrointestinale in atto.
• Colite ulcerosa e morbo di Crohn.
• Grave insufficienza epatica e/o renale.
• Severa insufficienza cardiaca.
• A causa della possibilità di reazioni allergiche crociate con acido acetilsalicilico o con altri farmaci antiinfiammatori non steroidei, il prodotto è controindicato nei pazienti nei quali detti farmaci inducono reazioni allergiche quali asma, orticaria, rinite, poliposi nasale, angioedema.
• In caso di lupus eritematoso sistemico e malattie del collagene, prima dell’uso di SPIDIDOL deve essere consultato il medico curante.
• Il granulato, in quanto contenente aspartame, è controindicato in pazienti affetti da fenilchetonuria.
• Terzo trimestre di gravidanza (vedere par.
4.6).
Nome Farmaco:Spididol - Os Grat 12 Bs 400 mg Me (Ibuprofene Sale Di Arginina)
Controindicazioni: • Ipersensibilità al principio attivo o ad altre sostanze strettamente correlate da un punto di vista chimico e/o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Ulcera peptica attiva e ricorrente.
• Sanguinamento gastrointestinale in atto.
• Colite ulcerosa e morbo di Crohn.
• Grave insufficienza epatica e/o renale.
• Severa insufficienza cardiaca.
• A causa della possibilità di reazioni allergiche crociate con acido acetilsalicilico o con altri farmaci antiinfiammatori non steroidei, il prodotto è controindicato nei pazienti nei quali detti farmaci inducono reazioni allergiche quali asma, orticaria, rinite, poliposi nasale, angioedema.
• In caso di lupus eritematoso sistemico e malattie del collagene, prima dell’uso di SPIDIDOL deve essere consultato il medico curante.
• Il granulato, in quanto contenente aspartame, è controindicato in pazienti affetti da fenilchetonuria.
• Terzo trimestre di gravidanza (vedere par.
4.6).
Nome Farmaco:Spidifen - Grat 30 Bust 600 mg Alb (Ibuprofene Sale Di Arginina)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad altre sostanze strettamente correlate da un punto di vista chimico e/o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Ulcera peptica attiva e ricorrente.
• Sanguinamento gastrointestinale in atto.
• Colite ulcerosa e morbo di Crohn.
• Grave insufficienza epatica e/o renale.
• Severa insufficienza cardiaca.
• A causa della possibilità di reazioni allergiche crociate con acido acetilsalicilico o con altri farmaci antiinfiammatori non steroidei, il prodotto è controindicato nei pazienti nei quali detti farmaci inducono reazioni allergiche quali asma, orticaria, rinite, poliposi nasale, angioedema.
In caso di lupus eritematoso sistemico e malattie del collagene, prima dell’uso di SPIDIFEN deve essere consultato il medico curante.
• Il granulato, in quanto contenente aspartame, è controindicato in pazienti affetti da fenilchetonuria.
• Terzo trimestre di gravidanza (vedere par.
4.6).
Nome Farmaco:Subitene - 10 Cpr Eff 400 mg (Ibuprofene Sodico Diidrato)
Controindicazioni: • Non somministrare al di sotto dei 12 anni, • gravidanza ed allattamento.
• Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Insufficienza epatica o renale grave.
• Severa insufficienza cardiaca.
• Le bustine di granulato per soluzione orale contengono aspartame; sono pertanto controindicate in soggetti affetti da fenilchetonuria (vedi anche sezione 4.4).
Nome Farmaco:Subitene - 10 Cpr Eff 400 mg (Ibuprofene Sodico Diidrato)
Controindicazioni: • Non somministrare al di sotto dei 12 anni, • gravidanza ed allattamento.
• Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Insufficienza epatica o renale grave.
• Severa insufficienza cardiaca.
• Le bustine di granulato per soluzione orale contengono aspartame; sono pertanto controindicate in soggetti affetti da fenilchetonuria (vedi anche sezione 4.4).
Nome Farmaco:Subitene - 10 Cpr Eff 200 mg (Ibuprofene Sodico Diidrato)
Controindicazioni: • Non somministrare al di sotto dei 12 anni, • gravidanza ed allattamento.
• Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Insufficienza epatica o renale grave.
• Severa insufficienza cardiaca.
• Le bustine di granulato per soluzione orale contengono aspartame; sono pertanto controindicate in soggetti affetti da fenilchetonuria (vedi anche sezione 4.4).
Nome Farmaco:Subitene - 10 Cpr Eff 200 mg (Ibuprofene Sodico Diidrato)
Controindicazioni: • Non somministrare al di sotto dei 12 anni, • gravidanza ed allattamento.
• Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Insufficienza epatica o renale grave.
• Severa insufficienza cardiaca.
• Le bustine di granulato per soluzione orale contengono aspartame; sono pertanto controindicate in soggetti affetti da fenilchetonuria (vedi anche sezione 4.4).
Nome Farmaco:Subitene - Os Grat 12 Bust 400 mg (Ibuprofene Sodico Diidrato)
Controindicazioni: • Non somministrare al di sotto dei 12 anni, • gravidanza ed allattamento.
• Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Insufficienza epatica o renale grave.
• Severa insufficienza cardiaca.
• Le bustine di granulato per soluzione orale contengono aspartame; sono pertanto controindicate in soggetti affetti da fenilchetonuria (vedi anche sezione 4.4).
Nome Farmaco:Subitene - Os Grat 12 Bust 400 mg (Ibuprofene Sodico Diidrato)
Controindicazioni: • Non somministrare al di sotto dei 12 anni, • gravidanza ed allattamento.
• Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Insufficienza epatica o renale grave.
• Severa insufficienza cardiaca.
• Le bustine di granulato per soluzione orale contengono aspartame; sono pertanto controindicate in soggetti affetti da fenilchetonuria (vedi anche sezione 4.4).
Nome Farmaco:Subitene - Os Grat 12 Bust 200 mg (Ibuprofene Sodico Diidrato)
Controindicazioni: • Non somministrare al di sotto dei 12 anni, • gravidanza ed allattamento.
• Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Insufficienza epatica o renale grave.
• Severa insufficienza cardiaca.
• Le bustine di granulato per soluzione orale contengono aspartame; sono pertanto controindicate in soggetti affetti da fenilchetonuria (vedi anche sezione 4.4).
Nome Farmaco:Subitene - Os Grat 12 Bust 200 mg (Ibuprofene Sodico Diidrato)
Controindicazioni: • Non somministrare al di sotto dei 12 anni, • gravidanza ed allattamento.
• Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Insufficienza epatica o renale grave.
• Severa insufficienza cardiaca.
• Le bustine di granulato per soluzione orale contengono aspartame; sono pertanto controindicate in soggetti affetti da fenilchetonuria (vedi anche sezione 4.4).
Nome Farmaco:Subitene - 12 Cpr Riv 200 mg (Ibuprofene)
Controindicazioni: • Non somministrare al di sotto dei 12 anni, • gravidanza ed allattamento.
• Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Insufficienza epatica o renale grave.
• Severa insufficienza cardiaca.
• Le bustine di granulato per soluzione orale contengono aspartame; sono pertanto controindicate in soggetti affetti da fenilchetonuria (vedi anche sezione 4.4).
Nome Farmaco:Subitene - 12 Cpr Riv 200 mg (Ibuprofene)
Controindicazioni: • Non somministrare al di sotto dei 12 anni, • gravidanza ed allattamento.
• Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Insufficienza epatica o renale grave.
• Severa insufficienza cardiaca.
• Le bustine di granulato per soluzione orale contengono aspartame; sono pertanto controindicate in soggetti affetti da fenilchetonuria (vedi anche sezione 4.4).
Nome Farmaco:Subitene - 24 Cpr Riv 200 mg (Ibuprofene)
Controindicazioni: • Non somministrare al di sotto dei 12 anni, • gravidanza ed allattamento.
• Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Insufficienza epatica o renale grave.
• Severa insufficienza cardiaca.
• Le bustine di granulato per soluzione orale contengono aspartame; sono pertanto controindicate in soggetti affetti da fenilchetonuria (vedi anche sezione 4.4).
Nome Farmaco:Subitene - 24 Cpr Riv 200 mg (Ibuprofene)
Controindicazioni: • Non somministrare al di sotto dei 12 anni, • gravidanza ed allattamento.
• Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antireumatici (acido acetilsalicilico, ecc.) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera gastroduodenale attiva o grave o altre gastropatie.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Insufficienza epatica o renale grave.
• Severa insufficienza cardiaca.
• Le bustine di granulato per soluzione orale contengono aspartame; sono pertanto controindicate in soggetti affetti da fenilchetonuria (vedi anche sezione 4.4).
Nome Farmaco:Sucralfato ang - 30 Bust 2 G (Sucralfato)
Controindicazioni: Il sucralfato non deve essere somministrato a neonati prematuri.
Ipersensibilità individuale accertata verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.
Il sucralfato è controindicato nei pazienti in trattamento con tetracicline (cfr.
il § 4.5).
Per la presenza di aspartame il prodotto è controindicato in soggetti affetti da fenilchetonuria.
Generalmente controindicato in gravidanza (cfr.
il § 4.6).
Nome Farmaco:Sucralfato doc - Grat 30 Bust 2 G (Sucralfato)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
La presenza di aspartame rende controindicato il prodotto nella fenilchetonuria.
Il sucralfato non deve essere somministrato a neonati prematuri.
Nome Farmaco:Sucralfato pliva - 30 Bust 1 G (Sucralfato)
Controindicazioni: Il Sucralfato non deve essere somministrato a neonati prematuri Ipersensibilità individuale accertata verso il farmaco.
Il Sucralfato    PLIVA è controindicato nei pazienti in trattamento con tetracicline.
Le bustine contengono aspartame e pertanto sono controindicate nei soggetti affetti da fenilchetonuria
Nome Farmaco:Sucralfato pliva - 30 Bust 2 G (Sucralfato)
Controindicazioni: Il Sucralfato non deve essere somministrato a neonati prematuri Ipersensibilità individuale accertata verso il farmaco.
Il Sucralfato    PLIVA è controindicato nei pazienti in trattamento con tetracicline.
Le bustine contengono aspartame e pertanto sono controindicate nei soggetti affetti da fenilchetonuria
Nome Farmaco:Sucrate - Gel Os 30 Bust 2 G 10 ml (Sucralfato)
Controindicazioni: Ipersensibilità individuale accertata verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.
Il prodotto contiene sorbitolo è quindi controindicato nell’intolleranza ereditaria al fruttosio.
Il medicinale contiene Aspartame, fonte di fenilalanina, ed è pertanto controindicato nei soggetti affetti da fenilchetonuria.
Il sucralfato è controindicato nei pazienti in trattamento con tetracicline (vedi anche “Interazioni”).
Generalmente controindicato in gravidanza (vedi anche “4.6”).
Il sucralfato non deve essere somministrato a neonati prematuri.
Nome Farmaco:Sucroril - Os Grat 30 Bust 2 G (Sucralfato)
Controindicazioni: Non somministrare durante eventuali trattamenti antibiotici con tetracicline per evitare la formazione di sali complessi con conseguente inattivazione dell’antibiotico.
Il Sucralfato non deve essere somministrato a neonati prematuri.
Ipersensibilità individuale ai componenti o sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.
La presenza di aspartame ne controindica l’uso in pazienti affetti da fenilchetonuria.
SUCRORIL 1 g granulato per sospensione orale contiene 3,965 g di sorbitolo per bustina; SUCRORIL 2 g granulato per sospensione orale contiene 2,965 g di sorbitolo per bustina; SUCRORIL 20 g/100 ml sospensione orale contiene 0,525 g di sorbitolo in 5 ml di sospensione.
Il dosaggio giornaliero consigliato (4 g di Sucralfato) fornisce quindi 15,86 g (bustine di granulato per sospensione orale da 1 g), 5,93 g (bustine di granulato per sospensione orale da 2 g), 2,1 g (sospensione orale) di sorbitolo.
Il medicinale è quindi sconsigliato in individui con intolleranza ereditaria al fruttosio.
Nome Farmaco:Tachicaf - 16 Bs Grat Eff1 G+130 mg (Paracetamolo+caffeina)
Controindicazioni: - Ipersensibilità al paracetamolo, alla caffeina o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
- Soggetti di età inferiore ai 15 anni.
- I prodotti a base di paracetamolo sono controindicati nei pazienti affetti da grave anemia emolitica.
- Grave insufficienza epatocellulare.
- Per la presenza di aspartame l’uso di Tachicaf è controindicato nei casi di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Tachidol - Ad 10 Bust 500 mg+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
Pazienti affetti da grave anemia emolitica.
Grave insufficienza epatocellulare e patologie epatiche in fase attiva.
Insufficienza respiratoria.
Soggetti affetti da fenilchetonuria.
In tutti i pazienti pediatrici (0–18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome delle apnee ostruttive del sonno a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita.
gravidanza (vedere il paragrafo 4.6) Nelle donne durante l’allattamento con latte materno.
Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Nome Farmaco:Tachidol - 16 Cpr Riv 500 mg+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
Pazienti affetti da grave anemia emolitica.
Grave insufficienza epatocellulare e patologie epatiche in fase attiva.
Insufficienza respiratoria.
Soggetti affetti da fenilchetonuria.
In tutti i pazienti pediatrici (0–18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome delle apnee ostruttive del sonno a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita.
gravidanza (vedere il paragrafo 4.6) Nelle donne durante l’allattamento con latte materno.
Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Nome Farmaco:Tachidol - 16 Cpr Eff 500 mg+30 mg (Paracetamolo+codeina Fosfato)
Controindicazioni: Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
Pazienti affetti da grave anemia emolitica.
Grave insufficienza epatocellulare e patologie epatiche in fase attiva.
Insufficienza respiratoria.
Soggetti affetti da fenilchetonuria.
In tutti i pazienti pediatrici (0–18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome delle apnee ostruttive del sonno a causa di un aumentato rischio di sviluppare reazioni avverse gravi e pericolose per la vita.
gravidanza (vedere il paragrafo 4.6) Nelle donne durante l’allattamento con latte materno.
Nei pazienti per i quali è noto che sono metabolizzatori ultra–rapidi del CYP2D6.
Nome Farmaco:Tachipirina flashtab - 16 Cpr 500 (Paracetamolo)
Controindicazioni: – Ipersensibilità al paracetamolo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
– fenilchetonuria (per la presenza di aspartame).
– Grave insufficienza epatocellulare.
Nome Farmaco:Tachipirina flashtab - 12 Cpr 250 (Paracetamolo)
Controindicazioni: – Ipersensibilità al paracetamolo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
– fenilchetonuria (per la presenza di aspartame).
– Grave insufficienza epatocellulare.
Nome Farmaco:Termol - 10 Supp 500 mg (Paracetamolo)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Soggetti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Termol - Bb 10 Supp 250 mg (Paracetamolo)
Controindicazioni: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Soggetti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Transipeg - Os Polv 20 Bust 5,9 G (Macrogol 3350)
Controindicazioni: - Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti del prodotto; - gravi disturbi infiammatori intestinali (come colite ulcerosa e morbo di Crohn) e megacolon tossico; - perforazione /rischio di perforazione; - ileo o sospetta ostruzione intestinale, stenosi sintomatica; - sintomi dolorosi addominali da causa indeterminata; - fenilchetonuria;
Nome Farmaco:Travelgum - 10 Gomme Mast 20 mg (Dimenidrinato)
Controindicazioni: Ipersensibilità già nota verso il componente o verso altri antiistaminici.
fenilchetonuria.
gravidanza.
Non se ne consiglia l’uso in neonati e prematuri, nonché durante l’allattamento.
Nome Farmaco:Travelgum - 10 Gomme Mast 20 mg (Dimenidrinato)
Controindicazioni: Ipersensibilità già nota verso il componente o verso altri antiistaminici.
fenilchetonuria.
gravidanza.
Non se ne consiglia l’uso in neonati e prematuri, nonché durante l’allattamento.
Nome Farmaco:Travelgum - 10 Gomme Mast 20 mg (Dimenidrinato)
Controindicazioni: Ipersensibilità già nota verso il componente o verso altri antiistaminici.
fenilchetonuria.
gravidanza.
Non se ne consiglia l’uso in neonati e prematuri, nonché durante l’allattamento.
Nome Farmaco:Travelgum - 10 Gomme Mast 20 mg (Dimenidrinato)
Controindicazioni: Ipersensibilità già nota verso il componente o verso altri antiistaminici.
fenilchetonuria.
gravidanza.
Non se ne consiglia l’uso in neonati e prematuri, nonché durante l’allattamento.
Nome Farmaco:Univit - 10 Cpr Eff 1000 mg (Acido Ascorbico)
Controindicazioni: Ipersensibilità individuale accertata verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.
UNIVIT, per la presenza di aspartame è controindicato in caso di fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Voltfast - Os Grat 30 Bust 50 mg (Diclofenac Potassico)
Controindicazioni: Ulcera, sanguinamento o perforazione gastrointestinale in atto.
Ultimo trimestre di gravidanza e durante l’allattamento.
Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti con FANS o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
Grave insufficienza cardiaca, epatica o renale.
Ipersensibilità nota al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti, in particolare verso l’acido acetilsalicilico e in genere verso gli altri analgesici, antipiretici, antinfiammatori non steroidei.
Malattie epatiche pregresse.
Come altri antinfiammatori non steroidei (FANS), Voltfast è controindicato nei pazienti che a seguito di somministrazione di acido acetilsalicilico o altri antinfiammatori non steroidei abbiano avuto un peggioramento degli attacchi di asma, orticaria o riniti acute.
In corso di terapia diuretica intensiva.
In caso di alterazioni dell’emopoiesi.
Voltfast è altresì controindicato in età pediatrica (14 anni).
Per la presenza di aspartame Voltfast granulato per soluzione orale è controindicato nei soggetti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Zofran - 6 Cpr Riv 4 mg (Ondansetrone Cloridrato)
Controindicazioni: Sulla base dei report che documentano le relazioni di ipotensione profonda e perdita di coscienza quando ondansetron è stato somministrato con Apomorfina cloridrato, è controindicato l’uso concomitante con apomorfina.
Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
gravidanza, allattamento.
Per la presenza di aspartame, ZOFRAN Compresse orodispersibili è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Zofran - 6 Cpr Riv 8 mg (Ondansetrone Cloridrato)
Controindicazioni: Sulla base dei report che documentano le relazioni di ipotensione profonda e perdita di coscienza quando ondansetron è stato somministrato con Apomorfina cloridrato, è controindicato l’uso concomitante con apomorfina.
Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
gravidanza, allattamento.
Per la presenza di aspartame, ZOFRAN Compresse orodispersibili è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Zofran - im IV 1 F 2 ml 4 mg (Ondansetrone Cloridrato)
Controindicazioni: Sulla base dei report che documentano le relazioni di ipotensione profonda e perdita di coscienza quando ondansetron è stato somministrato con Apomorfina cloridrato, è controindicato l’uso concomitante con apomorfina.
Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
gravidanza, allattamento.
Per la presenza di aspartame, ZOFRAN Compresse orodispersibili è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Zofran - im IV 1 F 4 ml 8 mg (Ondansetrone Cloridrato)
Controindicazioni: Sulla base dei report che documentano le relazioni di ipotensione profonda e perdita di coscienza quando ondansetron è stato somministrato con Apomorfina cloridrato, è controindicato l’uso concomitante con apomorfina.
Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
gravidanza, allattamento.
Per la presenza di aspartame, ZOFRAN Compresse orodispersibili è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Zofran - 4 Supp 16 mg (Ondansetrone)
Controindicazioni: Sulla base dei report che documentano le relazioni di ipotensione profonda e perdita di coscienza quando ondansetron è stato somministrato con Apomorfina cloridrato, è controindicato l’uso concomitante con apomorfina.
Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
gravidanza, allattamento.
Per la presenza di aspartame, ZOFRAN Compresse orodispersibili è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Zofran - Scir 1 fl 50 ml 4 mg/5 ml (Ondansetrone Cloridrato)
Controindicazioni: Sulla base dei report che documentano le relazioni di ipotensione profonda e perdita di coscienza quando ondansetron è stato somministrato con Apomorfina cloridrato, è controindicato l’uso concomitante con apomorfina.
Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
gravidanza, allattamento.
Per la presenza di aspartame, ZOFRAN Compresse orodispersibili è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Zofran - 6 Cpr Orodisp 4 mg (Ondansetrone)
Controindicazioni: Sulla base dei report che documentano le relazioni di ipotensione profonda e perdita di coscienza quando ondansetron è stato somministrato con Apomorfina cloridrato, è controindicato l’uso concomitante con apomorfina.
Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
gravidanza, allattamento.
Per la presenza di aspartame, ZOFRAN Compresse orodispersibili è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Zofran - 6 Cpr Orodisp 8 mg (Ondansetrone)
Controindicazioni: Sulla base dei report che documentano le relazioni di ipotensione profonda e perdita di coscienza quando ondansetron è stato somministrato con Apomorfina cloridrato, è controindicato l’uso concomitante con apomorfina.
Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
gravidanza, allattamento.
Per la presenza di aspartame, ZOFRAN Compresse orodispersibili è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.
Nome Farmaco:Zofran - Iniet 1 fl 20 ml 40 mg (Ondansetrone Cloridrato)
Controindicazioni: Sulla base dei report che documentano le relazioni di ipotensione profonda e perdita di coscienza quando ondansetron è stato somministrato con Apomorfina cloridrato, è controindicato l’uso concomitante con apomorfina.
Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
gravidanza, allattamento.
Per la presenza di aspartame, ZOFRAN Compresse orodispersibili è controindicato nei pazienti affetti da fenilchetonuria.

Fonte: http://www.torrinomedica.it