Tu e la fenilchetonuria Questo libro è stato scritto per aiutare a rispondere alle domande di un bambino sulla Fenilchetonuria. Può essere utilizzato come punto di partenza per parlare della Fenilchetonuria al vostro bambino e della dieta agli altri bambini della famiglia. Parlare apertamente della Fenilchetonuria a casa, aiuterà il vostro bambino a comprenderla e ad accettarla. Qual è il momento migliore per iniziare ad utilizzare questo libro? Il momento migliore è quando il vostro bambino comincia a fare domande come «Perché non posso mangiare questo?».

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

news:senato_ddl_screening_neonatale [2014/02/18 13:16]
127.0.0.1 modifica esterna
news:senato_ddl_screening_neonatale [2014/05/22 13:28] (versione attuale)
luigi Links adapted because of a move operation
Linea 5: Linea 5:
 ROMA (14 novembre 2007) - Prevedere diagnosi precoci neonatali obbligatorie in ambito di malattie metaboliche ereditarie. Questo l'​obiettivo del disegno di legge promosso da ventisei senatori di diversi gruppi politici e che vede come prima firmataria Emanuela Baio dell'​Ulivo. ROMA (14 novembre 2007) - Prevedere diagnosi precoci neonatali obbligatorie in ambito di malattie metaboliche ereditarie. Questo l'​obiettivo del disegno di legge promosso da ventisei senatori di diversi gruppi politici e che vede come prima firmataria Emanuela Baio dell'​Ulivo.
  
-Nell'​atto i parlamentari ricordano che la legge 104 del 1992 ha introdotto lo [[malattierare:​screening_neonatale|screening neonatale]] solo per tre malattie, ipotiroidismo congenito, fibrosi cistica e la [[pku:​fenilchetonuria|fenilchetonuria]]. L'​allargamento dello screening - si sostiene nella relazione all'​atto - permetterebbe di disporre di dati epidemiologici su un numero maggiore di patologie per la programmazione e realizzazione di interventi di sanità pubblica, oltre a determinare un contenimento dei costi per il Servizio sanitario nazionale a lungo termine. I senatori ricordano che le attività di prevenzione secondaria o screening hanno comportato, in passato, un impatto rilevante sulla salute della popolazione anche nell'​ambito delle malattie rare. Tempo addietro - spiegano i parlamentari a titolo di esempio - l'​ipotiroidismo congenito aveva esiti invalidanti piuttosto diffusi che ora rappresentano invece, grazie agli screening, una evidenza rara, un evento sentinella.+Nell'​atto i parlamentari ricordano che la legge 104 del 1992 ha introdotto lo [[malattierare:​screening_neonatale|screening neonatale]] solo per tre malattie, ipotiroidismo congenito, fibrosi cistica e la [[:​fenilchetonuria|fenilchetonuria]]. L'​allargamento dello screening - si sostiene nella relazione all'​atto - permetterebbe di disporre di dati epidemiologici su un numero maggiore di patologie per la programmazione e realizzazione di interventi di sanità pubblica, oltre a determinare un contenimento dei costi per il Servizio sanitario nazionale a lungo termine. I senatori ricordano che le attività di prevenzione secondaria o screening hanno comportato, in passato, un impatto rilevante sulla salute della popolazione anche nell'​ambito delle malattie rare. Tempo addietro - spiegano i parlamentari a titolo di esempio - l'​ipotiroidismo congenito aveva esiti invalidanti piuttosto diffusi che ora rappresentano invece, grazie agli screening, una evidenza rara, un evento sentinella.
  
 Fonte: **[[http://​www.superabile.it/​CANALI_TEMATICI/​Superabilex/​News/​info630992845.html|http://​www.superabile.it]]** Fonte: **[[http://​www.superabile.it/​CANALI_TEMATICI/​Superabilex/​News/​info630992845.html|http://​www.superabile.it]]**