O.Ma.R. - Osservatorio Malattie rare O.MA.R - Osservatorio Malattie Rare si propone come la prima agenzia giornalistica nazionale, regolarmente registrata, interamente dedicata al mondo della malattie e dei tumori rari. Obiettivo del progetto è primariamente quello di aumentare la sensibilità dell’opinione pubblica in materia di malattie e tumori rari attraverso una comunicazione chiara e scientificamente corretta sia su quanto riguarda la ricerca, le sperimentazioni in corso e il progresso medico-diagnositico, sia per quanto riguarda i servizi, le agevolazioni e l’assistenza di cui i malati possono usufruire. .


E' online il nuovo sito Metaboliconnect, scoprilo subito: potrai trovare spiegazioni e tanti consigli sulla fenilchetonuria

  • Versione stampabile
  • Esporta in OpenOffice
  • Esporta in PDF
  • Aggiungi pagina al libro
  • Strumenti:

Crema pasticcera

  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Difficoltà: media
  • Proteine a porzione: ~ 4g
  • Ingredienti per: 2 porzioni

Ingredienti

  • Bevanda aproteica 200 g (tipo Milco)
  • Farina aproteica 10 g
  • Uovo 60 g (un uovo o 3 cucchiai di sostitutivo aproteico dell'uovo sostituto dove non permesso)
  • Zucchero 20 g
  • Vanillina q.b.
  • Scorza di limone q.b.
  • Caffè (alcuni chicchi)

Preparazione

Mettere la bevanda aproteica, il limone e i chicchi di caffè in una pentola e fare intiepidire. Nel frattempo montare l’uovo con lo zucchero sino a renderlo spumoso. Incorporare la farina e la vanillina e mescolare per ottenere un composto omogeneo. Aggiungere la bevanda aproteica tiepida mescolando lentamente. Cuocere a fiamma moderata e portare ad ebollizione la crema mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare, mescolando di tanto in tanto.